Cuore in tempesta di Jordan Marie

L’orologio biologico di Kayla ticchetta come fosse una bomba pronta a esplodere.
Ma lei sa cosa deve fare per ottenere ciò che più desidera. Basta compilare una lista con i nomi dei possibili futuri papà…
Kayla:
La vita con me non è mai stata molto clemente. Se non fosse stato per White Lucas e la sua famiglia, sarei potuta finire in mezzo a una strada. Loro mi hanno mostrato cosa vuole dire “famiglia”, una cosa che ho sempre desiderato.
Ora che mi avvicino ai trenta, ne voglio una anche io, ma c’è un problema: non ho un uomo. La soluzione, però, è a portata di mano.
Stilo una lista con i possibili futuri papà e… non mi resta che scegliere!
Solo che, un giorno, White la trova e scopre che, al primo posto, c’è il suo nome.
Avere un bambino con il mio migliore amico potrebbe davvero rovinare tutto. Non trovate?
White:
Kayla è la mia migliore amica. Lo è da quindici anni e in tutto questo tempo non ho mai pensato a lei come a qualcosa di più. Neanche una volta.
Poi è successa una cosa: ci siamo baciati ed è stato bello. Davvero bello. Così dannatamente bello che ora è tutto ciò a cui riesco a pensare.
E quando scopro quel suo folle piano per avere un bambino, be’, è mio dovere fare qualcosa. Giusto?
E allora non mi resta che “offrire i miei servizi” e darle una mano, come ogni buon amico dovrebbe fare. Come qualsiasi uomo farebbe.
Lei desidera un figlio?
L’aiuterò.
Con il cuore in tempesta.

Cuore in tempesta di Jordan Marie, secondo capitolo della Lucas Brothers series, un Contemporary Romance uscito il 22 Maggio 2019 grazie alla Hope Edizioni.

Dopo “Il Ritmo perfetto” torna Jordan Marie, sempre grazie alla Hope Edizioni, con la storia di altro membro della “Banda dei Pastelli”: White Hall Lucas.

Pronte ad entrare nuovamente tra le mura di una famiglia travolgente e fuori dall’ordinario?

Sì?

Allora non posso non augurarvi una buona lettura…

White è uno dei fratelli maggiori Lucas, un sexy quarterback della squadra di football americano di Dallas, fermo a causa di un infortunio alla spalla.

È un donnaiolo impenitente e nella sua giovane vita ha avuto migliaia di donne.

Ma l’Amore?

Quello è un’altra cosa, lo riserva solo alla propria famiglia, all’invadente mamma Ida Sue, al football e alla sua migliore amica Kayla.

Kayla è una ragazza di ventisette anni, è la migliore amica di White sin dalle superiori ma dal giorno del ballo della scuola, quando White ha sostituito il fratello come suo accompagnatore al ballo della scuola, prova qualcosa di più di una semplice amicizia.

Un’amicizia che amo; un’amicizia che odio. La odio perché, anche se White mi vede solo come la sua migliore amica, e lo sono, come lui è il mio, la verità è che… lo amo. Sono terribilmente, disperatamente e irrevocabilmente innamorata di White, e lui non ne ha idea. Non posso dirglielo, perché non voglio rovinare la nostra amicizia. Se sapesse quanto mi ha ferita nel corso degli anni vederlo passare da una donna all’altra, il modo in cui mi vede cambierebbe, e non posso permettere che succeda.

I due si sono sempre detti tutto ma, Kay, “Ranuncolo” per la Lucas’ Family, non ha mai rivelato i  segreti del suo passato che l’hanno segnata profondamente, ne tantomeno ha mai dichiarato i propri sentimenti nei confronti del ragazzo.

Ma basterà il ticchettio incessante dell’orologio biologico ed il desiderio di maternità della ragazza a rompere gli equilibri ed insinuare nella mente di White, pensieri mai considerati prima.

Kay è disposta a tutto pur di avere un figlio, anche a:

  • sposare un uomo che non ama;
  • sedurre uno sconosciuto conosciuto in un bar;
  • stilare una lista di potenziali donatori di sperma.

Ha scritto il mio nome su questa c***o di lista, anche dopo che sono stato uno s****o ieri. Questo mi sorprende. È chiaro che io stia avendo delle fantasie sulla mia migliore amica da cui normalmente starei molto alla larga. In questo caso, però, potrebbe essere una buona idea. Potrei liberarmi di queste sensazioni e al tempo stesso dare a Kayla ciò che desidera. Cosa ci sarebbe di male? Saremmo due amici che si aiutano a vicenda.

Secondo voi chi potrebbe essere il miglior pretendente per realizzare il desiderio di Kay?

Avete indovinato!

Proprio il nostro caro White!

Quello stesso uomo che non ha mai desiderato metter su famiglia tantomeno avere un figlio.

Riusciranno nel loro intento?

Ma soprattutto riusciranno a rimanere solo amici?

Kayla è bellissima. Credo di averlo sempre saputo, ma non mi sono mai preso il tempo di notarlo fino a questo momento. È anche dolce, e non ha un solo grammo di cattiveria in corpo. Come ora: mi sta guardando come se avessi appena preso la luna per lei. È come se pensasse che posso fare qualunque cosa, rendere tutto possibile. Un uomo potrebbe assuefarsi a uno sguardo come quello…

Per scoprirlo non vi resta che leggere “Cuore in Tempesta”.

Mai titolo fu più azzeccato.

Jordan Marie con il suo stile fresco ed irriverente, ancora una volta, ci ha regalato una lettura calda, divertente ma allo stesso tempo ricca di sentimenti ed emozioni.

I sentimenti che legano i due protagonisti sono puri, genuini, totalizzanti.

Kay è una ragazza che ha sofferto molto in passato ma, fortunatamente, la sua vita si è incrociata con quella di una donna che, nonostante i nove figli, non ha esitato un attimo a prendersi cura anche di lei prendendola in affido.

Diventando a tutti gli effetti un genitore.

Già ne “Il Ritmo Perfetto” avevamo conosciuto l’irruenza della mamma dei Lucas e dei “Fratelli Pastello” stessi.

Li ritroveremo quasi tutti e pagina dopo pagina, attraverso i POV in prima persona di Kay e White, scopriremo sempre più particolari su ognuno di loro.

Ritroveremo CC e Grey, scopriremo qualcosa in più su Green e Petal e saremo incuriosite dai sentimenti e le perversioni di Cyan, personaggio che non vedo l’ora di conoscere meglio in un capitolo a lui dedicato.

Ho adorato questa storia, la sua ilarità ma soprattutto i sentimenti che è stata capace di infondere nel lettore.

Ho sofferto con Kay e l’ho anche odiata a tratti per alcuni comportamenti scorretti dettati dalla paura.

Ho amato White con il suo desiderio di protezione, per il suo immenso amore e per la sua passione.

Ho sempre pensato che voi due poteste avere qualcosa di speciale. Merda. Tutti quanti hanno pensato a noi due assieme? Perché io no? Be’, fino a poco tempo fa, voglio dire. L’idea di una relazione tra me e Kayla è ridicola… giusto? Insomma, siamo troppo diversi. Tranne che in tutte le cose che contano davvero. Io non voglio figli. Lei decisamente sì. Solo che avere un figlio con Kayla non sarebbe orribile. Lei non è come le altre donne. Non userebbe un figlio come arma. Non dovrei preoccuparmi del bambino quando non posso essere con lui. Non con Kayla. Sarebbe una madre eccezionale.

Sicuramente lo consiglierei a tutte le amanti di:

  • storie leggere ma coinvolgenti pregne di umorismo e dialoghi esilaranti;
  • romanzi ricchi di eros e sentimenti;
  • personaggi complessi con un passato da dimenticare.

Lettura Straconsigliata.

5 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.