Valeria senza veli di Elìsabet Benavent

Valeria senza veli

Trama L’estate si avvicina, e l’estate, si sa, è la stagione dei nuovi amori, dei sogni da realizzare, degli incontri, ma anche quella degli addii e delle delusioni.

L’estate di Valeria e delle sue amiche non fa eccezione: Carmen avrà Gonzalo, ma questa volta non si tratta di un uomo da sedurre, ma del suo primo figlio, di un rapporto destinato a durare per sempre.

Lola non si smentisce, invece, ed eccola alle prese con un nuovo flirt, della tipologia più pericolosa: l’amante di turno è anche il suo nuovo capo.

E Nerea adesso sembra essere davvero innamorata, di Jorge, giovane e avvenente fotografo.

E poi c’è Valeria, che nonostante l’estate e la spensieratezza che dovrebbe portare si trova incastrata tra Bruno, il suo nuovo compagno con cui in fondo va tutto a gonfie vele, e Víctor, che non molla la presa, deciso a riconquistarla.

Forse è arrivato il momento di decidere cosa vuoi davvero, Valeria: l’amore romantico, dolce, reso speciale dalla stabilità della vita quotidiana, o una cascata di emozioni a ritmo continuo, che della vita ti fa sentire solo gli alti?

Valeria senza veli

Recensione di Simona – Valeria senza veli di Elìsabet Benavent edito Rizzoli.
Eccoci arrivati al quarto ed ultimo capitolo de La Serie di Valeria: dopo aver percorso un lungo cammino e aver affrontato diverse peripezie e sfide con se stesse, le nostre quattro protagoniste sono pronte per il loro lieto fine. Valeria senza veli è un punto d’arrivo per Lola, Nerea, Carmen e, indubbiamente, Valeria stessa.
In questi quattro capitoli abbiamo assistito ad una loro chiara crescita interiore e ad una maturazione, avvenute entrambe per gradi. Non vi dirò certamente dove questi aspetti hanno portato le loro vite, ma vediamo se riuscirete almeno un po’ ad intuirlo!

Lola ricopre adesso un ruolo più importante all’interno dell’azienda dove lavora ed ha a che fare direttamente con il suo capo: inutile dirvi che è un bellissimo uomo dagli occhi azzurri, vero? L’attrazione tra i due è palpabile, ma lei sta cercando di non cadere in tentazione, tornando così a ricoprire i panni della vecchia Lola, perché sta ancora con Rai e si amano! Rai, quel ragazzo tanto bello quanto piccolo per lei.

Lola sta provando a far funzionare le cose, ma è ancora tanto incerta sul futuro della loro relazione.

Nerea è invece alle prese con Jorge, il fotografo che ha ingaggiato per la sua agenzia di organizzazione d’eventi. Hanno un trascorso, cosa di cui lei si vergogna, ed è per questo che lo tiene a debita distanza!

Ma si sa, la carne è debole e, perfino Nerea La Frigida, cederà all’attrazione per il bel fotografo.
Da quel momento in poi la situazione diventerà però alquanto complicata, perché di Nerea tutto si può dire tranne che sia una donna semplice: è complicata, seriosa, intransigente! Tutti aspetti che complicheranno inevitabilmente la sua vita.

Carmen tornerà dal suo viaggio di nozze con una bella novità: è incinta! Presto la sua vita e quella del marito, Borja, cambieranno notevolmente. Sebbene lei adori tutto della sua nuova condizione, non riesce a fare a meno di provare nostalgia per la Carmen di un tempo: quella libera, spensierata e che voleva assolutamente fare carriera! Inoltre, arriva una notizia che non si aspettava di certo di ricevere così presto.

E adesso la nostra protagonista indiscussa, Valeria: chi tra Bruno o Vìctor si sarà guadagnato un posto d’onore nel suo cuore? Bella domanda, e vi assicuro che la risposta non sarà così scontata come potreste pensare.

È passato ormai poco più di un anno dalla rottura definitiva tra lei e Vìctor, e Valeria continua a stare con Bruno. La loro relazione è diventata più solida e seria, ma non quanto Bruno si aspettasse in realtà!

Lui è intenzionato a fare dei significativi passi avanti, presentare la figlioletta di 6 anni a Valeria, ma la ragazza non è del suo stesso avviso.

Però è tanto cocciuta, e afferma che Bruno possa essere assolutamente l’uomo con cui passare il resto della sua vita. Con lui si sente al sicuro, ma è chiaro come il sole che sono tutte cose che dice per convincere in primis se stessa e poi gli altri!

Dal canto suo, Vìctor non demorde, è intenzionato più che mai a far capire a Valeria che la ama davvero e che averla lasciata è stato lo sbaglio più grande della sua vita. E per fare ciò, tenta un graduale riavvicinamento proponendole, in primis, un rapporto adulto e civile.

Così prende vita una sorta di rapporto di “amicizia” tra i due ma, come abbiamo già visto in precedenza, non è facile per loro mantenere certe distanze, e questo mette in confusione nuovamente Valeria!

” Valeria, non è giusto nei confronti di Bruno. Mi dispiace dovertelo dire, perché probabilmente non è quello che vuoi sentire, ma devi chiarire qual è il suo ruolo in tutto questo. E ti aggiungo una cosa che sai già: per quanto ci impegniamo, non possiamo costringerci ad amare qualcuno se non ci viene spontaneo. Non puoi obbligarti a provare per lui qualcosa di importante, soprattutto se la provi già per qualcun altro. “

La verità è che Valeria si sta attaccando con le unghie e con i denti al rapporto con Bruno, convincendosi di amarlo, così come le fa notare Carmen, solo per proteggersi e per salvaguardare il suo cuore deluso e ferito da Vìctor.

Per colpa di tutta questa confusione infatti, non fa che prendere una serie di decisioni sbagliate. Più capisce di amare Victor, più decide di allontanarsi da lui e avvicinarsi a Bruno!

Non vi nascondo che non ho condiviso nessuna decisione presa da Valeria per gran parte della storia, contraddittoria e incoerente con se stessa e con le sensazioni che inevitabilmente prova. Ma in fondo non riesco neanche a fargliene una colpa perché la sua è una chiara autodifesa dal dolore, cosa di cui si accorgono subito le sue amiche!

Lode a Lola che cerca sin dall’inizio di farle capire gli sbagli che sta commettendo, ma Valeria è testarda e non le dà retta. Anche Carmen cerca di aprirle gli occhi, ma con lo stesso risultato deludente.

 “La mia vita inizia e finisce in te…”

“…Sei la cosa più bella che vedrò in tutta la mia vita. “

 Può un uomo dire qualcosa del genere e non essere sincero?

Gli si può dare un’altra possibilità o, perlomeno, il beneficio del dubbio?

A quanto pare per Valeria no!

Per quanto ami Vìctor, Valeria non si fida. Inoltre è convinta di non essere abbastanza per lui, perché pensa che Victor si possa stancare di avere un’unica donna e questa cosa la fa soffrire ancora di più.

Così, quando Bruno le chiede di andare a vivere insieme e di trasferirsi dall’altra parte dello Stato, Valeria accetta perché pensa che solo stando lontano da Vìctor, potrà realmente dimenticarlo!

Come finirà? Valeria partirà davvero? O cambierà idea?
E Vìctor come prenderà la sua partenza? Cosa farà?

Lola avrà trovato il vero amore in Rai?

E Nerea, cosa dovrà aspettarsi dalla vita?

Carmen riuscirà a convivere con la sua doppia vita e a far conciliare le due cose: donna in carriera e neo-mamma?

Sapete ormai cosa fare per scoprirlo! 😉

Ragazze mi sento vuota, finito quest’ultimo capitolo ho realizzato d’aver perso dei cari amici! Un epilogo perfetto, “coi fiocchi”, non manca nulla.

La lettura di questa serie mi ha trascinata dentro un vortice di emozioni così contrastanti ed intense, che davvero nessuna di voi può permettersi di lasciarsele sfuggire. Provare per credere!

Una storia totalizzante, fatta di amicizie vere, di amori unici, di dolori profondi, di sofferenze che tolgono il respiro, di gioie incontenibili e di dichiarazioni memorabili.

Quella di Valeria, così come quella di Lola, di Carmen o di Nerea, potrebbe essere la storia di ognuno di noi, perché assolutamente reale e verosimile.

Chi non ha mai avuto problemi di cuore?

Chi non ha mai creduto di non essere abbastanza per qualcuno?

Chi non ha mai affermato “Io non mi innamorerò mai” o “L’amore non fa per me”?

Chi non ha mai avuto problemi con il proprio capo? O con la propria suocera?

Chi non ha mai provato la sensazione di annegare e soffocare in dei sentimenti tanto profondi quanto incontrollabili?

Sfido chiunque di voi a dire “Io mai”!

Ebbene, per tutti questi motivi, DOVETE leggere La serie di Valeria, vi offre uno spezzone di vita dove è impossibile non uscirne coinvolti, assuefatti, ossessionati dalle vicende delle nostre quattro folli amiche! Una volta iniziata la lettura, non potrete più farne a meno!

Un enorme grazie ad Elìsabet Benavent per aver creato un uomo come Vìctor, così affascinante, perfetto (ma non sempre), dolce, ostinato, sicuro di sé ed innamorato perdutamente della sua Valeria.
Vi saluto con l’augurio che anche voi possiate trovare un giorno il vostro Victor! 😉

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.