Sei solo mio di Viviana Leo

sei solo mio

Trama Lisa conosce Dante da una vita. Lui è il migliore amico di suo fratello ed è anche il ragazzo con cui giocava quando era solo una bambina. Ma Lisa ha un segreto: lo ama follemente, fin da allora, anche se non ha mai trovato il coraggio di confessarglielo. Dante, pugile dilettante che aspira a una carriera da professionista, sembra non ricambiare quei sentimenti, e continua a trattarla al pari di una sorella minore. Ma a volte la vita sa essere imprevedibile, mette di fronte a un bivio e costringe a scegliere. Lisa sarà capace di conquistare Dante? E lui, che sembra così deciso a non aprirsi all’amore, sarà disposto a lasciarsi conquistare?

Un libro di passione, lacrime ed emozioni intense

sei solo mio

Recensione di Sara Sei solo mio di Viviana Leo, primo romanzo pubblicato da questa brava autrice nostrana con la Newton Compton.

I protagonsiti di questo contemporary romance made in Italy pubblicato lo scorso anno sono Lisa e Dante.

Lisa, appena laureata in scienze psicologiche e prossima alla tesi, una ragazza normale con un fratello e il suo migliore amico che le hanno sempre fatto da guardie del corpo e sono sempre stati troppo possessivi con lei e Alice la sua più cara amica fin dalle elementari con la quale ha una complicità come con una sorella.

Dante, un ragazzo molto bello e desiderato da tutte le donne, ventisettenne cresciuto troppo in fretta dopo che è rimasto orfano di entrambi i genitori in seguito a un incidente stradale! Il suo grande amico Andrea, fratello di Lisa, e I loro genitori non lo hanno mai abbandonato facendolo sentire uno di famiglia! Dante è un ragazzo sportivo che pratica pugilato con l’ambizione di poterlo fare come professione. Per lui il pugilato non rappresenta solo il futuro lavorativo ma soprattutto un modo per sfogare la rabbia che prova dopo la morte dei suoi genitori. Non crede nei rapporti sentimentali e per questo non si fa scrupoli ad avere relazioni occasionali con diverse donne .

Lisa e Dante si conoscono fin da bambini, sono cresciuti insieme e hanno vissuto ogni momento bello e brutto dell’altro e anche tutti i cambiamenti dovuti all’età. Lisa è da sempre innamorata di Dante, e solo Alice ne è a conoscenza tanto che non fa che ripeterle di confessare i propri sentimenti al ragazzo. Una sera per caso si incontrano in un locale e Dante la trascina via quando si accorge che Lisa ha bevuto troppo ma quella sera anche lui si accorge che tra loro qualcosa è cambiato inaspettatamente, dopo un breve ma intenso contatto si accorge di provare una strana attrazione per lei che non aveva mai provato e che poi lo porta, in un secondo tempo, a commettere l’errore di baciarla durante una gita al mare. Il suo senso di colpa nei confronti di Andrea e della sua famiglia che lo ha accolto come un figlio lo bloccano tanto da mettere un punto a quello che sta nascendo con Lisa

Lisa certo non la prende bene, anche perché lei è follemente innamorata di Dante e questo amore ha sempre condizionato ogni sua relazione passata! Ma tutto cambia quando Lisa conosce casualmente Roberto un ragazzo molto dolce e comprensivo che le riserva da subito mille attenzioni, anche lui pratica il pugilato e frequenta la stessa palestra di Dante e Andrea. La comparsa di Roberto servirà per dare una svegliata a Dante che comincerà a realizzare di provare dei sentimenti forti, non solo attrazione, nei confronti di Lisa. Quando Dante e Lisa non riescono più a nascondere i propri sentimenti si lasceranno andare, e tra loro comincerà un estenuante e doloroso tira e molla, perché lui, dilaniato dai sensi di colpa nei confronti di Andrea e della sua famiglia continuerà a fare un passo avanti e tre indietro!

Sarà allora che Lisa, convinta di essere per lui una delle tante donne usa e getta, si stancherà e cercherà con grande fatica di allontanarsi da lui, accettando la proposta del suo professore di discutere la tesi a Milano.

Riuscirà Dante a confessare il suo amore al fratello di Lisa, Andrea, e a riconquistare la fiducia di lisa?

Riuscirà Lisa a superare la delusione che il suo primo e unico grande amore le ha causato con le sue insicurezze?

Non posso dirvelo purtroppo ma il finale sarà una piacevole scoperta ve lo assicuro anche perché non è scontato!

Passiamo ora alle considerazioni personali e alle emozioni che questo romanzo mi ha lasciato.

Sei solo mio è scritto in prima persona a pov alternato, è molto fluido e si legge in modo piacevole e scorrevole, la storia non è banale e vi coinvolgerà fin da subito.

Lisa è una ragazza innamorata da sempre di questo ragazzo che lei stessa inizialmente considera un fratello, ma arriva a non poter più contenere questo sentimento che le condiziona la vita e le relazioni con gli altri uomini. Dante, a parer mio è un po’ un codardo, posso capire che dopo la morte dei suoi genitori la famiglia di Andrea e Lisa sia la sola cosa più vicina a una famiglia che gli sia rimasta, infatti una volta rimasto orfano i genitori dei due fratelli lo hanno accolto in casa come un terzo figlio, ma io credo che avrebbe dovuto avere un po’ di più gli attributi e lottare se non altro per i suoi sentimenti.

In generale è un romanzo che consiglio vivamente e vi consiglio inoltre, se avete intenzione di leggere Fammi dimenticare la pioggia, di concentrarvi non solo su Dante e Lisa ma anche su Andrea e Alice, l’amica del cuore di Lisa! Non vi anticipo nulla ma ve lo consiglio davvero!

bello

You may also like...

2 Responses

  1. July 27, 2017

    […] di Sara Fammi dimenticare la pioggia di Viviana Leo. Dopo il successo del Romanzo Sei solo mio, Viviana Leo torna ad incantarci con una nuova storia romantica ed un po’ complicata, Fammi […]

  2. July 27, 2017

    […] da non essere un problema e ritrovarti in un attimo all’epilogo. Avevo già letto di Viviana Leo, Sei solo mio e Fammi dimenticare la pioggia, storie che trattano argomenti completamente diversi e che meritano […]

Leave a Reply

Your email address will not be published.