Review Tour – Obbligo o Verità di Penny Reid

obbligo o verità

Trama Jessica James, laureata da poco ma da sempre con la testa sulle spalle, è pronta a fare ritorno nella sua piccola città natale del Tennessee per prepararsi alla vita di viaggi che sogna da sempre. Ad attenderla ci sarà la sua eterna cotta infantile, Beau Winston, il cui sorriso amichevole non ha mai smesso di farle cedere le ginocchia e annodare la lingua, ma soprattutto il suo avversario di sempre, Duane Winston, il gemello di Beau.

Due uomini che potranno anche condividere lo stesso cognome e un viso dal fascino devastante, ma dove Beau è affabile ed estroverso, Duane è silenzioso e riflessivo.

Complice un simpatico equivoco e un’interessante partita a Obbligo o Verità, Jessica si ritroverà a chiedersi se dietro alla rivalità con Duane non si nasconda molto di più. Scoprire l’eterna e insaziabile cotta del gemello burbero la lascerà decisamente impreparata, per non parlare della scoperta delle sue mani bollenti, della sua bocca bollente, e del suo aspetto… ancora più bollente. Ora che l’infatuazione per Beau è svanita, Jessica si ritrova sempre più attirata dal suo avversario di infanzia.

Se poi a questa gran confusione si aggiungono un gatto assassino, i guai con una banda di motociclisti e i sogni di una vita, quanto sarà disposta a rischiare una ragazza con la testa sulle spalle e il cuore sottochiave?

Obbligo o Verità

Recensione della Queen – Arriva in Italia grazie alla Always Publishing la tanto attesa Penny Reid con Obbligo o Verità primo capitolo della serie Che Barba lAmore.

Green Valley è una deliziosa cittadina del Tennessee che fa da sfondo alla rocambolesca storia dei fratelli Winston, sei omoni virili con barbone al seguito come segno distintivo. In questo primo capitolo della serie facciamo la conoscenza di Duane che lavora di giorno come meccanico presso l’officina di famiglia e di notte corre nella valle con le auto sportive. Duane ha un fratello omozigote di nome Beau di cui è sempre stata innamorata Jessica James, figlia ventiduenne dello sceriffo del paese appena tornata in città per prendere la cattedra come insegnante di calcolo infinitesimale. Jessica è tornata solo per un breve periodo, perché in lei c’è la wonderlust, la tipica voglia di viaggiare e conoscere il mondo, e una cittadina come Green Valley le va troppo stretta. Resterà solo il tempo necessario per ripagare i suoi debiti di studio e prepararsi all’avventura. In città abita la sua prima cotta, Beau Winston, con lui e suo fratello Duane ha passato tutta l’infanzia e l’adolescenza, facendo gli occhi a cuore al primo e bisticciando a ripetizione con il secondo.

Alla vista di Beau, mi ero sempre ridotta a un frignante ammasso di ormoni adolescenziali. Invece Duane, nonostante fosse identico a Beau, mi faceva aumentare la pressione sanguigna e mi riduceva a un frignante ammasso di impacciata e auto-consapevole irritazione.

La sera di Halloween durante la festa in maschera nel pub della città Jessica scambia Duane per Beau e convinta di realizzare finalmente il suo sogno di adolescente, si concede un lungo e passionale bacio dietro il corridoio. Ma tra un palpeggiamento e una strusciatina contro il muro, Jessica scoprirà l’amara verità: l’uomo con cui si è appartata è il suo incubo peggiore, lo scontroso e vendicativo Duane, colui che da sempre l’ha riempita di scherzi e lanciato sfide pericolose.

«Jessica, non sono chi pensi io sia e fanculo, ma io ti voglio, ti ho sempre voluta, e non posso continuare senza che tu sappia…» «Duane, scemo. Sei lì dietro?» Un uomo chiamò alla mia sinistra e sentii il suono rivelatore degli stivali sui gradini. Gli occhi mi schizzarono fuori dalle orbite. La mascella si spalancò. Il respiro mi si mozzò in gola. E la testa scattò di lato verso il nuovo arrivato. Non avevo paura che qualcuno mi sorprendesse nel bel mezzo di un momento del genere, proprio per niente. La causa del mio violento shock era il suono della voce che si stava avvicinando. Era la voce di Beau. «Sei lì dietro?»

Dopo quel bacio, Jessica che da sempre sognava ad occhi aperti il buono e sempre sorridente Beau, non riesce a spiegarsi perché sente le canzoni nella sua testa e le farfalle allo stomaco. Duane ha un obiettivo ben preciso: conquistare la ragazza che da sempre ama, corteggiandola con fiori, regali, e appuntamenti alla vecchia maniera, per costruire con lei un futuro insieme. Ma la nostra bella insegnante ha un piano molto diverso e non è pronta a mettere radici in città. Riusciranno a trovare un compromesso per vivere insieme questa inaspettata attrazione? Complice una partita ad obbligo verità, una corsa nella valle e un gruppo di biker poco raccomandabili, vivrete tra le pagine di questo romanzo una folle avventura che vi lascerà con un sorrisone sulle labbra.

Purtroppo non posso andare oltre con la trama del libro, perché è talmente divertente e interessante che non voglio assolutamente togliervi il piacere di scoprirlo da sole pagina dopo pagina.

Penny Reid è una donna molto solare e simpatica, ho avuto l’occasione di conoscerla al recente Rare di Roma e dal suo libro non potevo aspettarmi niente di diverso. La sua scrittura è fresca, diretta, ci sono dialoghi divertenti in ogni dove, e questi sei fratelli Winston promettono numerose notti insonni. Personalmente non sono amante degli uomini con la barba, ma come si fa a resistere a questi fratelli che un po’ mi ricordano il vecchio film Sette spose per sette fratelli?

Jessica e Duane anche se di età diverse, sanno entrambi cosa vogliono dalla vita, hanno un carattere forte e determinato e sono disposti a buttarsi anima e corpo per riuscire a raggiungere i propri obiettivi. La peculiarità di questa storia, è la semplicità dei fatti e delle situazioni, non c’è un passato drammatico e oscuro che segna i due personaggi, sono due ragazzi della porta accanto che affrontano l’età adulta con i suoi mille imprevisti e problemi. Duane affronta la recente perdita della mamma e un padre violento con cui è cresciuto, ma non si piange addosso, anzi affronta la vita con forza e coraggio, è un uomo fatto e finito e non nasconde i suoi sentimenti per Jessica. Lei è una giovane ragazza che dopo aver finito l’università torna in città con lo scopo di ripagare i suoi debiti universitari e partire alla scoperta del mondo. Duane è una colonna portante, fondamentale per i suoi fratelli e la dolce Jessica; Jessica a volte mi è sembrata un po’ capricciosa e alcuni suoi comportamenti non mi sono ben chiari, ma rendono il suo personaggio molto particolare. La trama è priva di scene di sesso, a parte una minima parte, ma questo rende il libro ancora più interessante perché l’autrice riesce a tenerti incollata alle pagine scrivendo una storia di tutti i giorni, in cui ognuno di noi potrebbe essere il protagonista. I restanti 5 fratelli Winston che compaiono in questo primo capitolo promettono fuochi e fiamme, e non vedo l’ora di leggere le loro storie. Consiglio a tutte proprie tutte nessuna esclusa, di leggere questa divertente e pazza storia dell’omone dalla rossa e folta barba.

Alla prossima lettura la Vostra Queen Morena

bellissimo

You may also like...

2 Responses

  1. Anch’io ho citato il film 7 spose per 7 fratelli… vedo che la pensiamo uguale 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published.