Review Party – Trust Again di Mona Kasten

trut again

Un nuovo capitolo. Una nuova coppia di protagonisti. Una nuova, bellissima storia d’amore. Continua così la serie Again di Mona Kasten, una delle booktuber più popolari e di successo in Germania.

«Un romanzo straordinario e sensuale che non puoi fare a meno di divorare» – Anna Todd

«Aveva il sapore di un nuovo inizio. Di qualcosa di grande. Di noi» – Dawn

Dawn Lily Edwards ha vent’anni e studia Letteratura all’università di Woodshill. Pubblica racconti online e il suo sogno è diventare scrittrice. Ma ora, a chilometri di distanza da casa, c’è solo una cosa che desidera più di ogni altra: dimenticare. Dimenticare che il suo primo amore l’ha tradita spezzandole il cuore. Da allora, Dawn ha giurato a se stessa di non lasciarsi più coinvolgere al punto da relegare le sue aspirazioni in un angolo e dare a qualcuno il potere di distruggerla. Ma, appena arrivata in città, incontra Spencer Cosgrove. È affascinante, divertente e inizia subito a flirtare con lei. Dawn resiste con tutte le sue forze per paura di rimanere ferita un’altra volta, eppure non può negare l’evidenza: Spencer ha toccato qualcosa dentro di lei che credeva di aver perduto per sempre. Anche lui, però, nonostante la sua contagiosa voglia di vivere e il suo modo di fare allegro, spensierato e impertinente, nasconde un terribile segreto nel suo passato. Un senso di colpa che lo accompagna ancora oggi. Dawn e Spencer dovranno imparare a fidarsi l’uno dell’altra, giorno per giorno, e ricominciare da capo, a vivere e ad amare.

trust again

Recensione di Esmeralda – Trust Again di Mona Kasten in uscita domani 17 aprile grazie a Sperling & Kupfer. Io amo la Sperling principalmente per due motivi, il primo le ragazze dell’ufficio stampa, Cinzia e Giulia sono tra le persone più gentili e disponibile che ho conosciuto e secondo perché quando acquistano una serie la pubblicano in tempi record, a marzo vi ho parlato di Begin Again, oggi in occasione del Review Party vi parlo di Trust Again e a maggio vi parlerò di Feel Again. Semplicemente fantastico!

Avevamo già avuto modo di conoscere i protagonisti di questo volume nel primo capitolo, si tratta di Dawn, migliore amica di Allie, e Spencer, miglior amico di Kaden. Avevo grandissime aspettative su loro due perché in Begin Again mi erano sembrati una forza della natura, ma nel volume a loro dedicato mi sono piaciuti un po’ meno di come mi aspettavo. Lo dico sempre che le aspettative non devono essere troppo alte perché poi si rischia di rimanere delusi, ma non posso farci niente mi faccio dei film mentali incredibili. La mia coppia preferita resta quella di Allie e Kaden anche se Dawn e Spence non sono certo da buttare via, tutt’altro ragazze ve lo assicuro. Il mio problema nasce da Spencer che mi ha spiazzata, sembrava un ragazzo senza alcun problema e invece il passato di tutti i protagonisti dei primi due volumi della serie è sempre tragico, la mia unica speranza per farmi anche qualche risata nel terzo volume sono Sawyer e Isaac perché una stronzetta disinibita e un nerd timidissimo che interagiscono non possono che regalare perle di valore inestimabile.

Ma torniamo a noi, Dawn e Spencer sono ben caratterizzati e nascondono lati impossibili da prevedere. Dawn vuole diventare una scrittrice e si diletta a scrivere racconti hot sotto pseudonimo, non ha mai raccontato a nessuno di questa sua passione per la paura di essere giudicata e derisa, cosa che le è successa in passato da una delle persone di cui si fidava di più in assoluto, Nate, il suo ex ragazzo fedifrago. Dawn dopo il tradimento, che non ha avuto il coraggio di confessare all’adorato padre, vive i rapporti con l’altro sesso con assoluto distacco. In realtà non ha alcun rapporto se non di amicizia, l’unico piano in cui si sente al sicuro, ma la sua certezza comincia a vacillare quando conosce Spencer, lo spensierato, gioioso Spencer, il ragazzo con la battuta sempre pronta, gli occhi pieni di vita e doppi sensi a non finire rivolti proprio a lei. Il mondo sicuro in cui Dawn si è rifugiata verrà sovvertito da lui, ma non solo perché anche Allie e Sawyer ci metteranno del loro. Sarà proprio la compagna di stanza così distante nel primo volume a scoprire per prima la passione di Dawn per la scrittura erotica e a d esortarla a non nascondersi perché non ha nulla di cui vergognarsi. Oltre a Spencer (che lo scoprirà da solo) e Sawyer a spronarla e incoraggiarla arriverà un docente sui generis, Nolan Gates, che entrerà nei vostri cuori benché si tratti solo di un personaggio secondario. Sinceramente speravo diventasse il protagonista di un successivo volume perché Thor non si può perdere per strada così.

Spencer tenterà in tutti i modi di scalfire la corazza di Dawn risvegliando in lei la voglia, se non di aprirsi e donare il proprio cuore, almeno quella di frequentarlo da amici con benefici, perché Spencer è disposto a tutto pur di starle accanto anche ad accontentarsi delle briciole che lei è disposta a concedergli.

«Sono mesi che desidero baciarti, Dawn. E adesso che me lo hai permesso una volta, non riesco a pensare ad altro.» «Stanotte puoi baciarmi tutte le volte che vuoi»

Ma anche Spencer ha le sue belle gatte da pelare e alterna momenti di gioia e giubilo ad altri in cui sembra investito dalla notte più nera. Forse è stato il suo carattere altalenante a far scendere la mia valutazione, avrei preferito reagisse in modo diverso al riproporsi del suo passato, un passato di cui si sente responsabile, si colpevolizza e con cui fatica a scendere a patti. Insomma Spencer è chiaramente bipolare perché se vuoi una relazione con una persona non solo devi accettare il bello e il brutto della stessa, ma anche aprirti totalmente con lei e fidarti al 100%.

Spencer e Dawn sono un vero casino, accomunati dalla stessa difficoltà nel mostrare tutto di loro, anche se per motivi differenti, ma c’è sempre speranza.

«Sei molto saggio, Spence.» Piegò la testa di lato per guardarmi. «Questo dovrebbe spingerti a parlare con me.» «Per quanto riguarda parlare dei sentimenti, siamo entrambi dei perdenti.» «C’è ancora speranza.»

Come vi accennavo all’inizio la storia tra Allie e Kaden mi aveva maggiormente appassionata, l’ho trovata più riuscita e centrata, non avrei cambiato nulla nel loro rapporto perché anche gli alti e bassi erano dettati da stati d’animo e eventi ben delineati, in questo caso invece la ritrosia di Spencer, il suo predicare bene e razzolare male, non mi hanno soddisfatta, molto più lineare il percorso che compie Dawn che è stata ferita e ha bisogno del giusto tempo per tornare a fidarsi di un ragazzo e aprire a lui il proprio cuore. Nel complesso Trust Again mi è comunque piaciuto e Mona Kasten resta davvero una bella scoperta, adesso non mi resta altro che attendere, non per molto, la mia stronzetta preferita Sawyer e il nerd che, sono certa, saprà darle del filo da torcere.

You may also like...

1 Response

  1. Non ho letto questo ma il primo nonostante ero partita che non ispirava un granchè alla fine è stato bello. Questo non so se lo leggerò, il terzo forse anche meno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.