Review Party – La battaglia della corona maledetta di Kendare Blake

«Lascerà i lettori a bocca aperta.»
Booklist
Autrice del bestseller La battaglia delle tre corone
Tre sorelle. Un solo trono. Una guerra all’ultimo sangue.

Dopo gli incredibili avvenimenti che si sono succeduti durante l’Esordio delle tre sorelle regine, è iniziato l’anno dell’Ascensione. Ciascuna delle tre, Katharine, Arsinoe e Mirabella, dovrà accrescere il proprio potere per annientare le altre, fino a che non ne rimarrà una sola a reclamare per sé il trono. Katharine, un tempo la più debole e innocua, è più forte di quanto non sia mai stata. Arsinoe, dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri, deve decidere al più presto una strategia senza far sapere alle rivali che cosa le è successo. Mirabella, da tutti ritenuta la minaccia più pericolosa, deve fronteggiare le insidie che si abbattono su coloro che la circondano, mettendoli in un pericolo che lei stessa non sembra in grado di evitare. Chi riuscirà a prevalere sulle altre e a conquistare, finalmente, la corona?
Bestseller del New York Times
Tradotto in 17 Paesi
La battaglia per la corona è iniziata, ma quale delle tre sorelle è destinata a prevalere sulle altre e conquistare il trono?

«Kendare Blake ha immaginato una società matriarcale, isolata e ricca di dettagli e personaggi complessi. Il tutto condito con una prosa sontuosa e poetica. Bello e sanguinario, tenero e violento, in due parole: preciso e appassionato. Totalmente avvincente.»
Kirkus Reviews
«Miriadi di sottotrame e relazioni tra i personaggi si dipanano attorno alla storia principale e tengono con il fiato sospeso fino alla fine del libro.»
Publishers Weekly

la battaglia della corona maledetta

Recensione di Esmeralda – La battaglia della corona maledetta di Kendare Blake, seguito di La battaglia delle tre corone, in uscita oggi con Newton Compton.

Aspettavo questo seguito dalla pubblicazione del primo volume, sì lo so sono una persona poco paziente, in fondo nemmeno un anno è passato, ma quando si leggono e recensiscono più di cento libri in quell’arco di tempo si fatica a ricordarsi tutto nei minimi dettagli. Ho dovuto fare qualche piccolo sforzo per riportare alla mente tutti i fatti accaduti perché durante la lettura in alcuni punti mi sentivo un pochino disorientata. Il mondo creato da Kendare continua ad affascinarmi, su questo non ho alcun dubbio, e voglio proseguire la lettura della serie, ma la piega presa da una delle tre pretendenti al trono mi ha lasciata di stucco.

Credo sia impossibile non schierarsi quando ci sono ben tre persone che lottano per rimanere in vita, ma la scelta di far diventare così cattiva una di loro non mi è piaciuta granché, soprattutto perché non ho ben compreso che diamine sia accaduto per farla diventare così crudele. Le altre due poi sono troppo alla ‘volemose bene’ ok siete brave, buone e di uccidere una delle vostre sorelline non ne avete alcuna intenzione, ma cavolo tirate fuori la grinta e, soprattutto non fatevi fregare sempre come delle allocche.

la battaglia della corona maledetta

Le tre sorelle tornano ai rispettivi regni e cominciano a pensare a tutto ciò che è successo durante l’Esordio, niente sembra essere andato secondo i piani e Katharine, la regina non morte, parte aver avuto la peggio. Non si riesce a capire come sia riuscita a riemergere dalla fossa in cui è stata gettata, ma una cosa è certa, la Katharine che è tornata non è più come prima e di lei bisogna avere paura. Nella sua mente si susseguono strategie da mettere in atto per annientare le sue sorelle e diventare la regina incoronata. Non le importa ciò che dovrà fare per raggiungere il suo scopo, sembra disposta a tutto. Si nutre di veleno (e dopo la scoperta su Arsinoe sono molti i nodi che vengono al pettine) tanto da essere diventata veleno lei stessa. Sta malissimo ogni volta che lo ingurgita, ma sembra che tutto il dolore che prova le provochi piacere. Katharine è davvero inquietante e durante tutta la narrazione, nonostante le varie scoperte, sfido chiunque a provare anche solo un briciolo di empatia nei suoi riguardi.

Se Katharine è una macchina da guerra pronta ad annientare le sorelle, lo stesso non si può dire di Arsinoe e Mirabella, i dubbi le attanagliano, tanto da non cercare nemmeno di aumentare i loro poteri di naturalista ed elementale, loro vorrebbero trovare il modo per non far compiere questo macabro rituale. Ma come si fa se una delle tre non ha nessuno scrupolo? Bisogna lottare o soccombere! Cosa decideranno di fare Arsinoe e Mirabella?

la battaglia della corona maledetta

In questa serie i protagonisti sono moltissimi, tanto che si fatica a star dietro a tutto leggendo i volumi a distanza di un anno. Amo le serie, ma preferisco quando i personaggi sono in numero limitato, in questo caso la carne al fuoco è sempre tantissima, il che può essere un punto di forza, ma anche un punto di debolezza se si fatica a tenere le fila.

La battaglia della corona maledetta non è riuscito a convincermi appieno, bello sì, ma gli manca qualcosa per renderlo indimenticabile. Ho già paura per quando arriverà il terzo volume e io correrò il rischio di aver dimenticato ciò che è successo in questo. Sarebbe stato più efficace contenere il numero di personaggi che popolano la scena e assegnare loro ruoli ben distinti e distinguibili, senza creare così tanta confusione…ormai non so più quali sono i buoni, sempre ammesso che ce ne sia qualcuno 😛

Lo consiglio a chi ha amato il primo volume e vuole scoprire come prosegue, ma se non avete ancora cominciato la serie vi conviene lasciarlo decantare fino a quando sarà completa 😉

4 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.