Review Party – Baciami sotto la neve di New York di Catherine Rider

Baciami sotto la neve di New York

La Grande Mela riuscirà a riparare due cuori infranti?
È la vigilia di Natale all’aeroporto JFK di New York. Charlotte è una studentessa inglese, in attesa del suo volo verso casa. Ha passato il peggior semestre della sua vita e non vede l’ora di lasciare a terra il malumore. Anthony è un newyorkese DOC e sta aspettando la sua ragazza per farle una sorpresa. Quello che non sa è che sta per essere lasciato, proprio in mezzo alla folla. Quando il volo di Charlotte viene cancellato a causa di una bufera, la ragazza si rassegna a trascorrere la notte in giro, in compagnia di Dimentica il tuo ex in dieci semplici step, il libro che ha appena acquistato al duty free, e di Anthony, che proprio non se la sente di tornare a casa. I due trascorreranno insieme la notte, chiacchierando e cercando di riprendersi dalle loro sconfitte sentimentali. Pian piano, grazie all’incanto della neve e alle luci magiche della città, la sofferenza lascerà il posto a qualcosa di nuovo nei loro cuori. Ma una corsa in metropolitana potrebbe impedire loro di rivelare quello che provano davvero: riusciranno a ritrovarsi prima che il volo di Charlotte parta per sempre?
Una storia romantica per chi sa scovare la magia nei fiocchi di neve

baciami sotto la neve di new york

Recensione di Esmeralda – Baciami sotto la neve di New York di Catherine Rider pubblicato da Newton Compton il 30 novembre e di cui oggi partecipiamo al Review Party.

Parto con una doverosa, e soggettiva, precisazione, questo young/new adult mi è sembrato un libro dalle molteplici velocità. Primo capitolo interessante e veloce che getta le basi per l’intero romanzo, secondo, terzo e quarto capitolo un po’ lentini per i miei gusti e poi, finalmente, dal quinto fino alla conclusione, Baciami sotto la neve di New York, va via liscio come l’olio e regala anche parecchie emozioni. Andiamo con ordine…

Charlotte si trova all’aeroporto JFK in attesa del volo che la riporterà in Inghilterra alla vigilia di Natale, dopo un semestre di studio passato a New York. Un semestre che avrebbe dovuto far emergere la nuova Charlotte, la ragazza sicura di sé, forte e indipendente che sa sempre ciò che vuole e come ottenerlo. Non è andata esattamente così, Charlotte da NY non vuole portar a casa nulla, nemmeno la nuova lei che sarebbe dovuta emergere. Meglio tornare a essere la lei ‘originale’ e cancellare dalla memoria gli ultimi sei mesi, tutto per colpa di un “fricchettone di Williamsburg” che l’ha presa e poi mollata come se lei non avesse contato nulla. Storia di ordinaria amministrazione per un’adolescente di diciassette anni per cui il primo amore deve essere quello della vita e la sua fine segna un dramma che pare insuperabile.

Decisamente peggio va al protagonista maschile della storia, Anthony. Il ragazzo sta aspettando la sua ragazza con un bel mazzo di fiori in mano, desideroso di passare con lei le feste di Natale, completamente ignaro che, di lì a 10 minuti circa, verrà scaricato per il classico “fricchettone di Williamsburg” che la sua amata frequenta da tempo.

Il caso vuole che Charlotte assista alla scena e che il nuovo fidanzato della ex di Anthony sia il figo con cui ha intrattenuto una strana conversazione in libreria e che le ha regalato un libro che lei non avrebbe mai comprato di sua spontanea volontà: Dimentica il tuo ex in dieci semplici step!

Il volo di Charlotte per tornare a casa viene cancellato e lei non ha nessuna intenzione di passare le ultime ore a NY sola in uno squallido hotel con le pareti beige così decide di fare una pazzia e seguire le 10 tappe e portarle a termine tutte entro il prossimo volo. Alla sua follia si unirà, con non poca riluttanza iniziale, Anthony e questa notte cambierà, contro ogni previsione, le prospettive di entrambi.

Ci si può innamorare nell’arco di una manciata di ore? Si può scoprire profondamente una persona e comprendere meglio se stessi in così poco tempo? Questa è una favola, una bellissima favola di Natale e nei libri tutto è possibile!

Sono tanti i lati positivi e i motivi per leggere questo romanzo, i protagonisti che non sono “niente di speciale”, mi spiego meglio, finalmente nessun superuomo o superdonna ma solo due ragazzi normali con pregi e difetti, con insicurezze e paure. Due in cui identificarsi viene naturale anche a chi, come me, quell’età l’ha superata da un bel pezzo.

La magia di New York con la neve, sotto le feste che si respira a pieni polmoni, con due momenti topici, discesa sulla neve a Central Park e vista sulla città dall’Empire State Building.

Errore, che non starò qui a spiegarvi chi sia ma che vi assicuro vi farà innamorare perdutamente fin dal primo sguardo.

L’importanza della famiglia nella vita di ognuno di noi, che vogliamo ammetterlo o meno senza di questa la nostra vita non sarebbe la stessa e in Baciami sotto la neve di New York ha un ruolo fondamentale.

E poi ci sono loro, i due ex che più odiosi di così era difficile crearli…quanta soddisfazione vederli pian piano lasciare le menti di Charlotte e Anthony che meritano molto di meglio dalla vita.

Allora ragazze, cosa ne pensate? Sono riuscita a farvi venire voglia di tuffarvi nella magia di questo romanzo per sentire il Natale ancora più vicino di quanto già sia? Io ve lo consiglio e, se avete amiche che amano questo periodo dell’anno, le storie con il lieto fine e la dolcezza come caratteristica principale, questo è il regalo perfetto!

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.