Lo schema di gioco di Kristen Callihan

Unica regola, non arrendersi… mai! 
Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo.
L’indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante e impertinente fatina bionda.
Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere.
La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall’istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo.
Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza.

Lo schema di gioco

Recensione di Esmeralda – Lo schema di gioco di Kristen Callihan pubblicato da Always Publishing il 4 ottobre, terzo volume della serie Game on.

Questa serie mi piace tantissimo e ogni volume riesce a sfornare book boyfriend semplicemente irresistibili. Sebbene il mio libro preferito, ad oggi, resti La regola dell’amico, il mio giocatore preferito diventa DEX.

Già, perché Ethan Dexter è riuscito a scalzare dal gradino più alto Gray dopo circa tre frasi. Sono volubile, lo so, ma vi assicuro che rasenta la perfezione. La storia però mi ha convinto meno di quella del secondo capitolo ed è per questo che la coppia formata da Gray e Ivy resta saldamente al comando.

Lo schema di gioco è emozionante, è passionale, è sfrontato, ma anche romantico. Insomma sono tantissimi i motivi per non lasciarselo sfuggire. Come sapete sono una fan dell’anche meno per quanto riguarda le scene hot, ma vedere Dex in azione può solleticare non poco i bollenti spiriti e i piercing posizionati in zone strategiche allieteranno le fantasie di molte lettrici.

Insomma Dex incarna appieno l’ideale che ognuna di noi ha di un uomo, in lui il testosterone è a mille, è sexy, intelligente, educato, gentile, provocatore e … alla ricerca dell’amore vero, le avventure di una notte non hanno mai fatto al caso suo e un evento molto spiacevole di quando era più giovane gli ha fatto prendere una strada che definirei sicura.

Entriamo nei suoi pensieri quando decide di trascorrere la settimana di vacanza che gli spetta a casa del suo migliore amico Gray e della sua stupenda moglie Ivy, novelli genitori e sempre più innamorati. Gray lo informa che anche Fiona, sorella minore di Ivy, si fermerà da loro quella stessa settimana. A Dex non sembra vero avere così tanta fortuna, finalmente potrà provare ad avvicinarsi a lei, senza altri pretendenti, molto meno riservati di lui, attorno. E’ giunto il momento di mostrare a Fi che uomo è e vedere se lei può essere interessata all’articolo.

Potrei dire che è la ragazza giusta che mi sono lasciato sfuggire, ma non siamo mai stati così vicini. Fi non è mai riuscita a notarmi, a parte la cordialità casuale che si riserva a un conoscente.

L’incontro tra i due avverrà in un pub e sarà piuttosto bollente. Fi non lo riconosce all’istante, solo quando lui si avvicina capisce di trovarsi di fronte a uno dei migliori amici di suo cognato. Non è per nulla il suo tipo, troppo selvaggio nell’aspetto con questi capelli raccolti in uno chignon e questa barba pronunciata, e troppo riservato caratterialmente. Lei che è così esuberante non è certa di poter trovare attraente un uomo che sta sempre un passo indietro. Ma Dex sa giocare molto bene le sue carte e in men che non si dica si ritrova a scambiare con Fi un bacio talmente appassionato da essere bruciante.

Questo bastardo insolente si sta del tutto prendendo gioco di me. Ed eccomi qui, a cadere nella sua trappola. Perché ora non riesco a distogliere lo sguardo dalla sua barba. A essere più specifici, dalle sue labbra, che sono lievemente schiuse. Un invito. Una sfida.

Fiona inizia a scorgere diversi lati di lui che lo rendono irresistibile e la sua idea iniziale di trovarsi davanti a un uomo che non è per niente il suo tipo, comincia ben presto a vacillare. Perché ragazze, di una cosa ho certezza assoluta, Ethan Dexter è il tipo di chiunque, nessuna donna eterosessuale può resistergli e forse sarebbe in grado di far cambiare idea anche a qualche lesbica (ovviamente sto scherzando ;P ).

Una cosa è certa la vita di Fi e Dex da questo momento non sarà più la stessa perché vivere lontani diverrà sempre più complicato. Fiona tenterà di mettere molti chilometri di distanza tra loro, tornando in ufficio in anticipo a causa di problemi sul lavoro (problemi con un nome femminile e conoscenza che fanno gola al loro capo), ma Dex è un osso duro e nulla potrà tenerlo lontano da lei…o forse no?

«Non so come comportarmi» sussurro. «Non mi aspettavo te, Ethan». I suoi occhi cercano il mio volto. «Sono due anni che aspetto che tu mi veda».

Non aspettatevi che tutto vada per il verso giusto, in fondo è un romance e deve rispettare alcune tempistiche fondamentali. Ci saranno diversi ostacoli sul cammino di Fi e Dex, ostacoli che Dex cercherà di superare in ogni modo fino a quando sarà lui stesso a crearne. Sì, avete capito bene, si può arrivare ad amare così tanto una persona da cercare di proteggerla in ogni modo, anche se questo può arrivare a distruggere tutto.

Credo di avervi fatto comprendere molto chiaramente quanto mi sia invaghita di Dex, ma Fiona? L’ho tenuta in disparte e ve ne ho parlato poco perché non è una di quelle donne che mi colpiscono in particolar modo, è frizzante, genuina, simpatica, ma le mancano gli attributi che ricerco nella protagonista femminile. Con questo non voglio dire che sia un personaggio negativo, tutt’altro, ha molti lati positivi e servirà tutta la sua vitalità per far uscire Dex. Fiona e Dex insieme sono giusti e apprezzo la contrapposizione che la Callihan ha voluto creare, profondità contro leggerezza, probabilmente una donna più tosta avrebbe fatto ritrarre il nostro orso nella sua caverna, quindi ben fatto Kristen, continua così 😉

4 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.