Legati dalla luna di Cooper Davis

Legati dalla luna di Cooper Davis

Trama: Cinque anni fa, durante la luna piena, Hayden Garrett ha lanciato i dadi. Si è aperto con Josh Peterson, l’uomo da cui si sentiva attratto da sempre… con risultati drammatici che gli hanno cambiato la vita. Adesso, cinque anni dopo, è uscito di prigione ed è tornato in città, e l’agente Peterson è l’ultimo lupo che vorrebbe vedere. L’unico problema? Il consiglio ha decretato che i due devono unirsi per riunificare i branchi rivali. L’altro problema? Josh non è gay.
Hayden non ha mai superato la sua attrazione per il molto etero Alfa del clan rivale, perciò, quando gli anziani decidono che dovrebbe legarsi a lui, non sa se sentirsi più pieno di desiderio… o di timore. Il passato tra loro è stato difficile e quella notte sotto il chiaro di luna di cinque anni prima ha cambiato per sempre il loro rapporto.
Nonostante la sua reputazione di donnaiolo per tutta Jackson, in Wyoming, Josh ha sempre tenuto a Hayden. In un mondo diverso, sarebbero potuto essere amici, non nemici. Adesso, faccia a faccia dopo così tanto, l’acredine negli occhi dell’altro lo colma di rimpianto, spingendolo a chiedersi come sarebbe potuto essere… come sarebbe dovuto essere.
Durante il viaggio di Hayden e Josh attraverso i rituali e l’intimità, che legherà per sempre i loro spiriti, la passione e la rabbia esplodono, rivelando un difficile segreto. La verità su una notte di tanto tempo prima, quando l’unione di corpi, cuori e anime è finita in tragedia…

Recensione a cura di Dalia – Legati dalla luna di Cooper Davis, pubblicato il 6 dicembre dalla Triskell Edizioni.

Mi piacciono molto le storie che parlano di lupi mannari e affini, dunque ho voluto leggere il romanzo principalmente per questo motivo. Poi, per aggiungere pepe al tutto, la trama aveva stuzzicato non poco la mia curiosità: due lupacchiotti, di cui uno poliziotto non potevano certamente lasciarmi indifferente. Ma, andiamo per gradi, Hayden e Josh si conoscono sin dall’infanzia, hanno frequentato le stesse scuole e gli stessi sport, ma essendo figli di due capi branco rivali, non hanno mai avuto modo di fare amicizia. Hayden, gay dichiarato, ha sempre avuto una cotta per il bel Josh, ma quest’ultimo, etero fino alla punta dei capelli, sembra sempre deriderlo ogni volta che si incontrano. Devo dire che all’inizio Josh mi stava un po’ sulle scatole, non capivo il suo modo di comportarsi nei confronti dell’altro Alfa, mi dava l’impressione di essere il bulletto un po’ ignorante del paese che si divertiva a mettere in imbarazzo l’altro Alfa. E anche Hayden aveva la mia stessa convinzione. Inaspettatamente, il giorno in cui Hayden ritorna a casa per le vacanze, Josh lo invita a bere qualcosa insieme durante la notte della prossima luna piena. Durante quella notte Hayden trova finalmente il coraggio di confessare all’altro il suo interesse per lui, e dopo un bacio intenso, o almeno questo è quello che Hayden ricorderà di quella notte, tutto cambierà in modo radicale per entrambi.

Trascorrono cinque lunghi anni, due dei quali Hayden li ha trascorsi in prigione e le loro strade si incrociano di nuovo. Il consiglio degli anziani ha deciso che loro due devono formare una coppia per poter riportare la pace nei due branchi da tempo in lotta fra loro. Hayden non vuole nemmeno pensare ad una eventualità del genere. Si sente tradito da Josh e non vuole dargli la minima possibilità di avvicinarlo di nuovo, non dopo che l’uomo è scomparso dalla sua vita per anni. Josh, invece, la pensa diversamente e gli fa ben presto presente che vuole a tutti i costi questa unione, che lo corteggerà e non gli lascerà altra scelta che accettarlo. Ma perché Josh è così insistente? Cosa ha nascosto il bel poliziotto per cinque anni? Beh, non vi resta che scoprirlo e, credetemi, è un bel mistero da scoprire. Mi è piaciuta la scelta stilistica dell’autrice di riservare un capitolo al presente e uno al passato, dando modo al lettore di scoprire i segreti di quella famosa notte e di vivere il riavvicinamento tra i due nel presente. Entrambi i personaggi si rivelano completamente diversi da come l’autrice li ha presentati all’inizio della storia e mi è piaciuto il modo in cui ha svelato, poco per volta, le loro debolezze e i loro punti di forza. Unica pecca, in un libro altrimenti scorrevole, affascinante e con scene hot molto ben scritte e articolate, è la mancanza di una vera ambientazione del “mondo lupesco” se così si può dire. Menzione particolare va alla casa editrice per una traduzione e un editing molto curati.

4 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.