Legati da un insolito destino di Patrisha Mar

Trama Sono passati quindici anni da quando Cabe si è trasferito a New York senza farsi più sentire e Reesa, la sua inseparabile amica d’infanzia, non l’ha mai dimenticato.
Nonostante il dolore e la rabbia per non essere più riuscita a mettersi in contatto con lui, infatti, il ricordo di Cabe riesce ancora a farle battere il cuore.
La sua vita a Nunchuck, una piccola cittadina dell’Alaska, continua a scorrere nella sua ordinaria quotidianità, ma tutto è destinato a cambiare. Il padre di Cabe, infatti, muore in circostanze misteriose.
Reesa non sa cosa pensare, anche perché la tragedia porterà sicuramente Cabe di nuovo in città dopo molto tempo. Riuscirà a dimenticare il rancore che prova per lui per stargli vicino in un momento simile?
Ma con l’assassino ancora a piede libero, Reese potrebbe rischiare la vita, oltre che un cuore spezzato. E questa volta, fidarsi di Cabe potrebbe essere la sua unica speranza di salvezza.

 

Legati da un insolito destino di Patrisha Mar, un paranormal romance, pubblicato da Newton Compton Editori oggi, 18 giugno.

Cabe e Reesa erano amici d’infanzia, la loro amicizia era basata sulla complicità, sulla sincerità e comprensione. Ma tutto cambia quando Cabe si trasferisce a New York insieme a sua madre. Reesa era solo una ragazzina ma provava già un forte sentimento per il suo amico, sicura che il loro legame non si sarebbe mai spezzato grazie anche alle promesse fatte dall’amico.

Trascorrono quindici anni senza che Reesa abbia più notizie da parte del ragazzo. Il dolore e la delusione diventano sempre più forti però, in cuor suo, è consapevole di non averlo mai dimenticato.

Oggi Reesa è una fotografa e lavora al Despatch, un giornale di Nunchuck, una piccola cittadina dell’Alaska dove non accade mai nulla di nuovo.

La sua vita ordinaria e sicura, però, sta per essere sconvolta.

Il padre di Cabe muore in circostanze misteriose, sconvolgendo tutti. Quanto accaduto, porterà Cabe nuovamente in città e quelle emozioni e sentimenti a lungo repressi improvvisamente riaffioreranno. Reesa prova ancora del risentimento nei suoi confronti, difficile da cancellare con una semplice chiacchierata. Anche se presi dal loro incontro e dalle tante emozioni riemerse in loro, non possono assolutamente dimenticare che c’è ancora un assassino in circolazione che potrebbe mettere in pericolo anche la vita di Reesa. A rischio però è anche il suo cuore. La mente le dice che avvicinarsi a Cabe è sbagliato ma, se vuole salvarsi dovrà fidarsi nuovamente di lui perché farà di tutto per proteggerla.

Da sempre Patrisha Mar fa sognare le sue lettrici con le sue storie dolci e romantiche ma, questa volta, ci trasporta nel mondo del paranormal con atmosfere soprannaturali, misteri e strane creature. L’autrice ha costruito una storia scorrevole, emozionante, coinvolgente e con una buona dose di suspense che mantiene viva la curiosità del lettore fino all’ultimo capitolo(lo dimostrano le mie lunghe nottate di lettura).

È una storia intrisa di segreti, rivelazioni e colpi di scena davvero inaspettati, vi sorprenderanno e vi porteranno a rivalutare ogni cosa. E, soprattutto, molto dettagliata, sarà impossibile non raffigurare nella propria mente luoghi e personaggi. L’autrice ha trovato un buon equilibrio tra la componente paranormal e quella romance, in questo modo ha accontentato le fan del genere soprannaturale ma anche le lettrici più sentimentali. Tutto ruota attorno al passato di Cabe, alla misteriosa uccisione del padre e ai sentimenti che legano i due protagonisti.

Cabe non avrebbe mai immaginato che un giorno sarebbe ritornato nella sua cittadina d’origine, ormai non è più quel ragazzino solare e allegro che tutti conoscevano. Adesso è un uomo freddo, distaccato e controllato, un uomo dall’animo forte ma, allo stesso tempo, fragile che ha vissuto esperienze che lo hanno cambiato profondamente. Quando Cabe incontra Reesa, si accorge che non è più la ragazzina timida e impacciata di un tempo, adesso è una donna dal carattere forte e tenace, e ne rimane subito affascinato. Il suo ritorno però ha dato una nuova scossa alla vita della ragazza, prima così piatta e tranquilla e nonostante Reesa provi ancora molta rabbia e delusione nei suoi confronti, non riesce a stargli lontano.

«Perché sento che tu sarai la mia rovina? Perché ho come l’impressione che tutto diventerà terribilmente complicato?». Reesa sorrise debolmente di un sorriso amaro. «Temevo che il tuo ritorno mi avrebbe stravolto la vita». «Come vorrei che tu mi guardassi di nuovo con gli occhi di un tempo, quando ancora tutto era semplice e pulito». C’era così tanto rimpianto in lui che le faceva male ascoltarlo. «Cabe, io chiedo solo di poterti conoscere. Adesso».

Man mano che proseguirete nella lettura avrete un quadro sempre più chiaro della storia, tutte le vostre perplessità e dubbi si dissolveranno e i vostri mille interrogativi iniziali avranno finalmente una risposta. Nelle sue pagine si percepisce tutta l’amarezza e la sofferenza provati dai protagonisti verso quella realtà dura da accettare, e per questo ho provato davvero molta tenerezza per Reesa e Cabe, è un amore tormentato, ostacolato dalle molte difficoltà che intralceranno la loro strada verso la felicità.

“Il legame di un tempo si era rinnovato, quello che li aveva spinti a essere grandi amici, a volersi bene, era ancora lì, sepolto da qualche parte, e Cabe lo avvertiva con chiarezza dentro di sé. Una specie di impulso che lo spingeva verso di lei, come se ci fosse un filo invisibile mai spezzato, ma solo tirato per un gioco di tensione. Li attirava di nuovo l’uno verso l’altro, verso la catastrofe.”

Spero che dopo aver letto questa recensione darete una possibilità a Legati da un insolito destino di Patrisha Mar, un’autrice che con le sue storie dona sempre tante emozioni alle sue lettrici.

5 stelle

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.