Lacrime in collisione di Benedetta Cipriano

lacrime in collisione

Trama Probabilmente, se vissuta insieme, la vita può fare meno paura…

Hope combatte ogni giorno contro uno stranissimo disturbo ossessivo-compulsivo, nel tentativo di mettere a tacere il dolore causato dalle delusioni passate.
Nate è un ex marine, ora istruttore di krav maga, con un ricordo ingombrante che logora la sua anima di giorno in giorno.
Eppure quando si incrociano per la prima volta, all’interno di un supermercato deserto, non possono più tornare indietro: Hope, in preda a un attacco di panico, viene soccorsa da un Nate apparso dal nulla.
Da allora, occhi negli occhi, non riescono più a fare a meno l’uno dell’altro.
Possono due anime perdute ricominciare a lottare insieme? Forse, anche quando tutto sembra perduto, c’è sempre speranza e possibilità di scelta?

lacrime in collisione

Recensione di Esmeralda – Lacrime in collisione di Benedetta Cipriano.

Oggi vi parlo del primo libro pubblicato dall’autrice nel 2016. Avendo avuto la fortuna di leggere la sua seconda opera, Dove vai tu, di cui mi ero follemente innamorata dandole uno smeraldo, volevo scoprire se la sua prima pubblicazione era già a quel livello o se era cresciuta col tempo. Benedetta brava a scrivere lo è sempre stata ma le emozioni che aveva suscitato in me Dove vai tu sono impareggiabili.

Hope e Nate sono due anime ferite, due persone che la vita ha messo di fronte a episodi difficili da superare, o almeno da superare da soli perché quando si è in due tutto sembra possibile. Il loro primo incontro sembra scritto nel destino, lascia entrambi turbati e increduli di fronte alle emozioni suscitate attraverso un solo semplicissimo contatto e uno scambio di sguardi. Due sguardi che comunicano tutto il vuoto che sentono dentro. Sembra passata una vita da quando entrambi erano felici e soddisfatti delle loro vite, quando le loro esistenze sembravano perfette e la sofferenza era lontana anni luce, prima che, la fiducia mal riposta in un caso e il destino beffardo nell’altro, cambiassero completamente le visioni di Hope e Nate del mondo che li circonda.

Da quella fatidica notte Hope molla gli studi e tutte le sue amicizie, allontana perfino il padre e vive una vita che non ha mai voluto per se stessa schiacciata da un peso enorme da portare che fatica a scacciare e dal quale viene oppressa ogni giorno di più. Gli attacchi di panico sono la quotidianità e ricominciare a sorridere alla vita sembra impossibile almeno fino a quando un ragazzo molto cocciuto e lacerato nell’anima decide che per lei vale la pena lottare. Che insieme possono combattere e sconfiggere il dolore e il momento per farlo è adesso, senza procrastinare, senza mezze misure, buttandosi anima e corpo in questa sfida perché Hope è la speranza che riaffiora nell’animo distrutto di Nate. Nate è sicuramente il più lungimirante tra i due protagonisti, colui che non potrete far altro che ammirare per la sua tenacia ma anche per la capacità di capire i tempi di Hope di appoggiarla anche nelle decisioni che feriranno entrambi perché Nate sa che Hope ha bisogno di ritrovare non solo la fiducia negli altri ma anche quella in se stessa perché non puoi darti completamente alla persona che ti ama se non impari ad amarti per prima.

Il percorso di Nate per conquistare Hope nella sua totalità sarà irto di ostacoli ma lui non mollerà di un centimetro ed è nel suo personaggio che sta la forza di questo romanzo di Benedetta. Nate è un protagonista coi fiocchi che vi farà innamorare di lui nell’arco di poche pagine. Lacrime in collisione è un libro che merita di essere letto e che sono certa amerete, una volta terminato però mi raccomando buttatevi su Dove vai tu uno dei TOP di questo 2017.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.