La rivelazione di Kage di Maris Black

Il loro amore potrà sopravvivere alla più sconvolgente delle rivelazioni?

Il sensuale laureando Jamie Atwood si è innamorato perdutamente del misterioso guerriero dell’MMA Michael “The Machine” Kage. Con quel suo eccitante corpo pieno di muscoli, quegli inebrianti occhi verdi e la sua propensione per il sesso sfrenato, Kage è un potente afrodisiaco per l’innocente ragazzo della porta accanto.

C’è il pericolo, l’intrigo, la sensazione della sua mano forte intorno alla gola e la consapevolezza che il suo lottatore ucciderebbe oppure morirebbe per lui.

Dal momento in cui Kage si è aggrappato ai suoi fianchi, incanalando tutta quella mascolina aggressività per reclamare il suo corpo, Jamie è stato compromesso per qualsiasi altra persona.

La passione è alle stelle, mentre i due amanti cercano di integrarsi l’uno nella vita dell’altro: dichiararsi alla famiglia e agli amici, entrare a far parte del mondo delle Arti Marziali Miste ad alto livello, affrontare lo strano zio di Kage. Ma dietro la maschera di forza e indifferenza di Kage si cela un’opprimente vulnerabilità e un devastante segreto. Una volta tolta quella maschera, i traumi del passato riemergono in superficie, gli oscuri desideri sfuggono a ogni controllo, e il lottatore distrutto è spinto a ferire l’uomo che ama più della sua stessa vita.

La rivelazione di Kage di Maris Black,  3° Volume della Kage Trilogy, pubblicato il 29 luglio 2019, dalla Quixote Edizioni

Ed eccomi qui a parlarvi dell’atto finale di una trilogia che mi ha lasciato, in più di un’occasione, con il fiato sospeso e la voglia di proseguire nel racconto. Il cliffangher del primo libro, seguito da altri fatti salienti nel secondo, dove i due hanno dovuto leggere con più chiarezza nei loro sentimenti, mi hanno spinto ad attendere l’ultimo atto per scoprire finalmente cosa si nasconde nel subconscio di Kage e come avrebbero potuto avere un finale felice nonostante tutti quelli che hanno remato contro fino ad ora. Per questo motivo sono grata alla casa editrice che ci ha dato modo di leggere la loro storia a pochi mesi di distanza. Molto spesso il lettore si ritrova a dover aspettare mesi e mesi prima di poter leggere un secondo libro di una serie, per non parlare del terzo, ma fortunatamente non è stato così e io ho potuto godermi il capitolo finale della tormentata storia di questi due personaggi particolari e anche un po’ testoni. Ebbene, i nostri due beniamini ne hanno già affrontate tante, un po’ a causa di fattori esterni come lo spietato zio di Kage, e un po’ per la testardaggine, la gelosia e il carattere esplosivo di quest’ultimo. Certo, un po’ di colpa è da attribuire anche a Jamie, il laureando in giornalismo, che ha fatto perdere la testa al grande lottatore di MMA fin dal loro primo incontro e che per la sua insicurezza ha creato non pochi problemi al povero Kage. La sua innocenza, la sua bellezza e il forte sentimento che prova per il suo lotattore di MMA si sono aperti un varco nella vita di quest’ultimo che si rende conto di essere disposto a tutto, anche ad affrontare lo zio e i demoni del passato per stare accanto al suo fidanzato. In questo terzo e ultimo appuntamento con la coppia Kage/Jamie vedremo l’evolversi della loro storia, i passi compiuti da Kage verso la famiglia iperprotettiva di Jamie, il suo volersi prendere cura del giovane che gli ha rubato il cuore, la voglia di renderlo felice nonostante su di loro incomba un pericolo reale e tremendo che vuole separarli ad ogni costo, il coming out di Jamie nei confronti della famiglia e degli amici e la sua paura di rovinare la carriera dell’uomo che ama qualora il mondo dovesse scoprire che Kage è gay. Avremo poi a che fare anche con le rivelazioni del passato di Kage e tutto quello che c’è dietro la sua vita. Lo ammetto, mi sono commossa quando finalmente la verità è venuta fuori. Ci sono stati dei passaggi che mi hanno fato arrabbiare perché nessuno e dico proprio nessuno, ha il diritto di negare ad un bambino l’ingenuità e la bellezza della sua età. Rispetto al primo libro, in cui la voce narrante era solo quella di Jamie, in questo, come aveva già fatto per il secondo libro, l’autrice fa parlare entrambi per cui avremo modo di vedere cosa passa nella testa di tutti e due e sarà illuminante vedere le paure e i desideri di entrambi. Finalmente, dopo tutto quello che hanno passato fino a  questo momento entrambi sono cresciuti e maturati facendosi perdonare per gli errori passati. A conti fatti, posso tranquillamente affermare che questa trilogia mi è piaciuta parecchio. La scrittura fluida dell’autrice merito di un’ottima traduzione e di un’altrettanta cura dell’editing, hanno reso la lettura piacevole e scorrevole. In questo libro i loro incontri passionali sono stati sempre più hot ma non sono mai scaduti nel la banalità, né sono stati ripetitivi. Insomma, non volendo essere prolissa, mi limito ad assicurarvi che tutta la trilogia si fa leggere molto volentieri. Vi arrabbierete, vi divertirete, farete fatica ad entrare nella mente di alcuni personaggi, vi affezionerete ad altri e, in tutto questo, non ci sarà un solo momento in cui vi annoierete e, a mio parere, questa è la cosa migliore del leggere tre libri in cui i protagonisti sono sempre gli stessi. Tenere alta curiosità del lettore non è facile ma l’autrice ci è riuscita bene.

4 stelle

 

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Franca61 ha detto:

    Buongiorno a tutti ho letto che è uscito il terzo libro(29/7/2019) “’la rivelazione di kage”,è riportato che si può trovare su kobo ma al momento non c’è ancora nulla. Sapreste per caso dirmi quando lo trovo?

  2. Anonimo ha detto:

    buongiorno Franca, poi acquistarlo anche sul sito della Quixote o, in alternativa su amazon. Spero di esserti stata di aiuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.