La mia indimenticabile vacanza in Grecia di Sue Roberts

D’estate tutto può succedere
Riuscirà un amore estivo a guarire un cuore spezzato?

Mandy era assolutamente convinta che con Danny, il suo primo e unico amore, sarebbe durata per sempre. Quando scopre che lui ha un’altra relazione, il mondo le crolla addosso. Sente il bisogno di fare dei cambiamenti nella sua vita, ma ritrovarsi single dopo tanti anni non è una cosa semplice. Senza pensarci troppo, Mandy si imbarca su un aereo, diretta verso un’avventura, alla ricerca di una seconda occasione di felicità. La destinazione non può che essere l’assolata Grecia: il blu scintillante del mare, le spiagge dorate e i cocktail deliziosi sono esattamente quello di cui ha bisogno. Tra un souvlaki e un ouzo, Mandy riesce subito a fare nuove amicizie, e si ritrova persino attratta da un affascinante sconosciuto… Riuscirà un amore estivo a guarire il suo cuore spezzato o la nostalgia della sua vecchia vita finirà per rovinarle il sogno?

La mia indimenticabile vacanza in Grecia

Recensione di Margherita – La mia indimenticabile vacanza in Grecia dell’autrice Sue Roberts, pubblicato il 28 giugno da Newton Compton Editori.

Chi dopo una delusione d’amore non ha mai pensato di buttarsi a capofitto su un nuovo progetto o di apportare cambiamenti significativi nella propria vita?

La protagonista di questo romanzo di Sue Roberts ne è un valido esempio.

Mandy è una ragazza di quasi 30 anni, vive a Liverpool, una città che ama molto e fa la cameriera al Pig and Whistle, un pub molto frequentato della città. Sposata da qualche anno con il suo primo amore: Danny, l’unico uomo che Mandy abbia mai amato ma, quando scopre il suo tradimento il mondo le crolla addosso, la delusione e la rabbia è tanta, l’unica certezza che le rimane è il lavoro. La sua vita ruotava attorno al suo amore per Danny ed ora, ritornata sola, si sente più persa che mai, ritornare single dopo tanto tempo non è facile. L’unica cosa che le resta da fare è allontanarsi da quella casa piena di ricordi e oggetti che le ricordano la loro vita insieme, decide così di prendersi del tempo per se stessa e partire per la prima volta da sola, destinazione: Grecia. Perché proprio lì? Mandy è legata a quel meraviglioso Paese da ricordi d’infanzia felici e questo le sembra il momento giusto per riviverli. Trascorrerà le sue giornate tra il mare turchese, spiagge bellissime, buon cibo, cocktail e ottima compagnia, la sua permanenza lì le permetterà di instaurare nuove amicizie e di apprezzare meglio quel luogo pittoresco. Ad affascinarla non saranno solo la buona cucina o lo splendido paesaggio ma anche uno sconosciuto dagli occhi scuri…

Che questa sia una seconda possibilità verso la felicità?

Oppure il richiamo della sua vecchia vita sarà più forte tanto da farla rinunciare?

Questo viaggio le porterà nuove opportunità e tante domande, si ritroverà a chiedersi cosa realmente desideri dalla propria vita.

Una cosa è certa, sarà una grande fonte di ispirazione per lei.

Ho letto molti romanzi ambientati in Grecia ed ognuno di essi è riuscito a lasciarmi qualcosa, questo non è stato da meno.

La storia è abbastanza fluida e piacevole da leggere, una tipica lettura estiva ma, nonostante questo l’ho trovata un po’ lunghetta con uno sviluppo molto esteso che sembrava non finire mai e con un finale molto affrettato e conciso. Insomma mi sono ritrovata all’epilogo tra una pagina e l’altra desiderando di saperne di più.

La protagonista indiscussa è di certo Mandy ma attorno a lei ruotano molti personaggi secondari che fanno da cornice alla storia, alcuni più determinanti di altri: vecchie conoscenze del liceo, gente famosa, lo sconosciuto dagli occhi scuri (mi dispiace ma non vi svelerò il nome), gente dell’isola greca, e tanti altri.

Ma ora ci soffermeremo solo sulla protagonista. Mandy amava la semplicità di cui era fatta la propria vita, ma improvvisamente si ritrova a dover fare i conti con una forte ed inaspettata delusione d’amore da parte dell’uomo che credeva fosse l’amore della propria vita. Il tradimento da parte di quest’ultimo però le ha dato modo di comprendere molti aspetti della loro vita coniugale che non andavano nel verso giusto. Ovviamente ogni donna reagisce diversamente dopo un episodio del genere ma alla fin fine non ci sono giustificazioni per un tale comportamento.

“Le pene d’amore sono una cosa strana. Si dissolvono e si ritirano come la marea e il dolore si insinua dentro di te nello stesso modo.”

Nonostante il dolore per la fine del proprio matrimonio non si è lasciata demoralizzare, il viaggio a Thakos sarà una scoperta sotto molti punti di vista, riscoprirà un Paese, seppur in difficoltà, che ha molto da offrire a chi crede in esso. Si troverà di fronte a molti ostacoli, ma li affronterà uno ad uno e finalmente troverà le risposte alle sue domande.

Le descrizioni sono molto accurate, l’autrice descrive con scrupolosità i luoghi, la cucina, gli usi e costumi della Grecia che, nonostante non sia la prima volta, non smettono mai di incuriosirmi e di farmi desiderare di prendere all’istante un aereo per partire alla volta dell’isola(e non tornare più).

Troverete amore, amicizia, coraggio, desiderio di mettersi alla prova, paesaggi da cartolina e tanto altro che scoprirete solo leggendo.

In definitiva, questo romanzo ha tutti gli ingredienti per diventare una lettura da assaporare in spiaggia sotto l’ombrellone.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.