La lettera segreta di Chloé Duval

Trama – Le parole di uno sconosciuto sono la chiave per aprire il tuo cuore

Può la lettera di uno sconosciuto cambiarti la vita? È quello che si chiede Flavie quando si vede recapitare una busta misteriosa datata 1971. Una busta arrivata con quarantatré anni di ritardo. Non ha idea di chi possa essere Lili, la destinataria. Eppure la curiosità è così forte che Flavie decide di aprirla. Il contenuto, scritto a mano in una calligrafia elegante, la sorprende: perché quelle righe le ricordano i romanzi che ama scrivere. Quelle righe nascondono una storia d’amore in cui un uomo supplica Lili di raggiungerlo e di sposarlo. Un uomo che si firma solo con E. Flavie non ha altri indizi. Non altre informazioni se non una richiesta fatta con il cuore che forse non è mai stata ascoltata. Forse quelle parole, perse nel vento, hanno modificato il destino di due persone per sempre. Flavie deve trovarle. Deve sapere se sono state divise tutti questi anni da una lettera mai arrivata. Perché ha bisogno di credere anche lei che possa esistere qualcosa più forte di tutto. Più forte del tempo, degli sbagli, delle scelte, degli imprevisti. Qualcosa che Flavie ha trovato solo nei romanzi, mai nella realtà.
La ricerca la porta nel Sud della Francia, dove scopre che forse non tutto è perduto. Che forse è ancora possibile riannodare i fili spezzato del passato. Perché ci sono amori che non si possono dimenticare. Ci sono emozioni che cambiano ogni cosa. E Flavie, trascinata da quello che la lettera le ha rivelato, è pronta finalmente a viverle.
La lettera segreta è un grandissimo successo del passaparola. Pubblicato inizialmente solo in e-book, è stato amato dai lettori le cui recensioni hanno suscitato l’interesse degli editori di tutto il mondo. Un romanzo sugli imprevisti che solo l’amore più vero può superare. Un romanzo che insegna come anche la cosa più banale, come una lettera nella cassetta della posta, possa cambiare il destino. Basta aver voglia di cercare, di crederci, di sperare.

la lettera segreta

Recensione di Francesca – La lettera segreta romanzo che fa parte della collana narrativa moderna pubblicata da Garzanti e scritta da Chloé Duval.

Cari Smeraldi, cosa avreste fatto se una mattina, nella vostra cassetta della posta, aveste trovato una lettera spedita più di quarant’anni fa?

Flavie è una professoressa di storia e geografia e per hobby si diletta a scrivere romanzi rosa. Vive in un paese in riva al mare nella regione della Bretagna e una mattina trova tra la sua corrispondenza una lettera con una dicitura sul retro della busta, da parte dell’ufficio postale, con su scritto:

 Ci scusiamo per il ritardo con la quale la lettera è stata recapitata a questo indirizzo”

 Presa dalla curiosità e dalla busta dai bordi ormai ingiallite Flavie la apre e al suo interno trova le parole di un innamorato che si firma solo con E.

“…Mi manchi, mia cara Amélie…Vieni da me è sposami…raggiungimi all’indirizzo che trovi sopra la busta…Ti aspetterò ogni sera…”

 La storica che è in Flavie e la vena romantica che le scorre nel sangue le fa intraprendere una vera caccia al tesoro, parte così alla ricerca dei due giovani innamorati descritti nella lettera, per scoprire se si sono ricongiunti, oppure, a causa dell’insidioso destino, non si sono mai più rivisti. Fin da subito si è portati a leggere di una storia nella storia. Dapprima si torna indietro nel 1971, nella quale in terza persona l’autrice racconta dell’incontro tra Amélie ed Erwan. Parla di un amore a prima vista e di una promessa d’amore. Erwan fa l’apprendista nei Compagnos de Devoir che si occupano di un’architettura in pietra da taglio e l’apprendistato prevede un tour della Francia di diversi anni, si scopre quindi che la separazione fu doverosa all’epoca. Si ritorna poi al presente, dove troviamo il pov della nostra Flavie, che inizia a raccogliere sempre più indizi, sempre più informazioni, fin quando riesce a rintracciare l’autore della lettera. I due si incontrano e Flavie conosce Erwan, un affascinante ultra sessantenne, dai modi gentili, innamorato ancora del suo primo e unico amore, un vero è proprio uomo d’altri tempi! Durante quell’incontro però, Flavie conosce anche Romaric, il nipote di Erwan e ne rimane folgorata al primo sguardo. Romaric è uomo prestante dagli occhi di ghiaccio, proprietario di un b&b, dove alloggia la nostra protagonista. Schioccheranno scintille fra i due e parallelamente si leggerà della storia d’amore tra Flavie e Romaric e, della histoire d’amour, a ritroso, tra Erwan e Amélie.

La lettera segreta è una lettura appassionante, dalla scrittura tenera e profondamente romantica, che mi ha conquistato dal principio accendendo la mia curiosità fin da subito con il mistero della lettera. Si legge con semplicità e per scelta non voglio rivelare gli sviluppi di questi amori intrecciati fra loro, tra passato e presente, perché il romanzo è tutto da scoprire. Mentre leggevo mi è tornata in mente un vecchio pezzo armonioso e dolce dell’intramontabile Whitney Houston che con All at once, canta di un amore mai dimenticato. Per tutti coloro che sognano ancora ad occhi aperti, dove la speranza è sempre viva nel cuore, dove non si stancano mai di leggere di amori sofferti, che vivono nel tempo nonostante la distanza, allora questo romanzo di Chloé Duval è irrinunciabile da leggere.

Buona lettura Smeraldi.

Alla prossima,

Fra!

bellissimo

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.