Insospettabile di T. A. Mckay

Non lo avevo programmato. Volevo solo assicurarmi che il mio amico fosse vivo, e questo era l’unico modo per averne la certezza. Dovevo sfruttarli per arrivare a lui. Non dovevano essere altro che un mezzo per trovarlo. Non era nelle mie intenzioni innamorarmi di loro. Non capisco come sia successo, ma è accaduto. Innamorarmi di Corey era stato facile, i sentimenti che provavo per lui erano sinceri. L’unico problema era che aveva un ragazzo, Niko, e mi stavo innamorando anche di lui.
Ho bisogno di andarmene prima che la situazione mi sfugga di mano, ma non me lo permetteranno. Inoltre, sono riusciti a mostrarmi quello che potrebbe esserci tra noi tre e, come un idiota, ci ho creduto. Sapevo che non poteva durare. Sapevo che qualcosa sarebbe andato storto. Quando scopriranno chi sono, mi odieranno. Perderli sarà l’esperienza più difficile della mia vita, ma non potrò uscirne indenne.
Li ho fatti innamorare di me senza avergli raccontato la verità.
Mi chiamo Grant, e ho vissuto con Corey e Niko come se fossi… Insospettabile.

Recensione a cura di Dalia – Insospettabile di T. A. Mckay, pubblicato l’8 febbraio 2019 dalla Quixote Edizioni.

Quando circa un anno fa avevo chiuso il primo libro della serie Undercover, non vedevo l’ora che pubblicassero il successivo, ovvero Insospettabile. La coppia formata da Nico e Corey, che alla fine del primo libro riusciva a scappare per poter finalmente vivere un amore che per anni era dovuto rimanere nascosto a tutto e a tutti, mi aveva davvero commossa. I due non avevano avuto una vita facile. Corey era solo una “lettera” e, pertanto, doveva sottostare alle voglie più disparate di chi pagava per avere a disposizione il suo corpo e la sua anima. Niko, invece, legato dal suo ruolo di guardia del corpo delle “lettere” e braccio destro del capo, non poteva fare nient’altro che cercare di difenderlo nei modi più disparati possibili, per non essere scoperto e separato in modo definitivo da quel dolce ragazzo che gli aveva fatto sperare nell’amore dopo anni in cui la sua vita era stata solo un enorme buco nero. Ma, come spesso accade nei romanzi d’amore, alla fine di “Sotto copertura” grazie a Ryden, protagonista del libro precedente, i due riescono a sottrarsi alla retata della polizia e fuggono per realizzare il loro desiderio di amore. In questo libro li ritroviamo mentre si spostano da una parte all’altra dell’Inghilterra, perché perseguitati da qualcuno che si nasconde nell’ombra e che vuole vederli morti. Come avrete capito leggendo la trama del romanzo, in questo libro non ci saranno solo due protagonisti, no, alla loro coppia si aggiungerà Grant, un poliziotto che, sulle tracce del suo migliore amico, giungerà alla loro porta per cercare di scoprire cosa sia realmente accaduto durante la retata della polizia, raccontando mezze verità e occultando parecchie informazioni.

L’incontro tra i tre è quanto meno esplosivo, Niko che ama Corey in un modo che definire totale sarebbe riduttivo, si sente subito attratto da questo giovane che sa per certo non essere sincero. Corey, che è riuscito a superare le brutture a cui era esposto nel suo lavoro, solo grazie all’amore che prova per Nico, avverte per Grant una sensazione di complicità e attrazione che supera di gran lunga tutto ciò che ha provato fino a quel momento. E Grant?, beh, lui è stupito ed esterrefatto di provare attrazione e desiderio per due uomini completamente diversi e opposti tra loro. Lui che non ha mai fatto parte di nulla, si sente all’improvviso parte di un qualcosa e contemporaneamente un ostacolo a quel qualcosa. Prova a scappare da quello che sente più di una volta, ma l’attrazione che prova per entrambi gli uomini è più forte di lui.

“Il mio cuore è impazzito, ho difficoltà a far star fermo il mio corpo. Merda, devo uscire da qui. Il bisogno di scappare è sempre più forte…”

Quello che colpisce, o meglio che mi ha colpita per tutto il libro è il forte senso di protezione che sia Niko, sia Grant, nutrono per Corey. Entrambi sono disposti a fare di tutto affinché il giovane sia sereno e circondato dall’amore, dal loro amore. Anche tutti i segreti e le bugie che i due uomini raccontano al giovane, sono parte di un piano per farlo sentire al sicuro e amato anche quando la minaccia è sempre più vicina a minare la loro recente relazione. Ma, a mio parere, entrambi fanno l’errore di sottovalutare la forza d’animo di Corey, che con la sua innata gioia di vivere, secondo me, risulta essere il più forte tra loro. Non ho letto moltissimi libri di questo genere e devo dire che forse, aver reso i personaggi di Niko e Grant così “fragili” mi ha fatto apprezzare un po’ di più la relazione a tre. Perché tutti loro avevano bisogno di compensare i loro difetti e i loro pregi con quelli degli altri. Consiglio il libro in quanto, nonostante si tratti di una storia non convenzionale, racconta una storia d’amore bella e dolce. Interessante è anche la parte gialla che l’autrice ha saputo ben sviluppare creando il giusto mix di suspense. La lettura è scorrevole e il lavoro di editing accurato, come sempre.

4 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.