Il Codice di RJ Scott

il codice

Trama Innamorarsi della sorella del suo migliore amico gli era sembrata una buona idea, a quel tempo.

La vita e la carriera di Ryan Flynn nella squadra di hockey degli Ice Dragons sono scandite da un codice: amicizia, lealtà, rispetto, guida e protezione. Quando la sorella del suo migliore amico lo chiama perché la riaccompagni a casa dopo una rapina, è solo con un enorme sforzo di volontà che Ryan si ricorda che per lui la ragazza è off-limits. Non importa che lei rappresenti una tentazione troppo forte per un uomo già sull’orlo del precipizio: Ryan ha promesso a suo fratello che non permetterà a nessuno sportivo professionista di avvicinarla, e ciò include anche lui.

Kat ha desiderato Ryan Flynn sin dal primo momento in cui lo ha visto, ma c’è un problema: il giocatore di hockey è il migliore amico di suo fratello e i due sono legati da un complicato codice cavalleresco, sia fuori che dentro la pista. Quando lui la salva e la riporta a casa, Kat gli chiede un bacio e Ryan è ben felice di accontentarla. Le cose, però, sfuggono loro repentinamente di mano quando quel singolo bacio si trasforma in qualcosa da tenere nascosto al fratello di lei.

Riuscirà Ryan, il coriaceo difensore dei Dragons, a non vedere Kat come qualcosa di più che la sorella del suo migliore amico? E riuscirà Kat a catturare e tenere per sé quel “drago” che rappresenta la sua metà?

il codice

Recensione della Queen – “Il Codice di RJ Scott è primo volume della Serie Ice Dragons Hockey edito Triskell Edizioni.

Smeraldine oggi vi parlo dell’ultima creazione della già conosciuta autrice RJ. Scott, che lascia il genere M/M per cimentarsi nella scrittura di uno sport-romance. Vermont, Sweetings Arena, squadra di Hockey degli Ice Dragon, Ryan Flynn numero 17 sulla maglia, il difensore alto moro e ben piazzato che difende il dischetto e i suoi compagni ad ogni costo sia dentro che fuori dalla pista del ghiaccio.

Ryan faceva parte dei titolari, ma non era importante quanto Loki, o Simba; faceva il suo lavoro, era un difensore resistente che sgomberava il traffico per lasciar passare gli attaccanti

Ryan e Nicky, rispettivamente difensore e attaccante della squadra, si conoscono fin da bambini, da quando a 10 anni dopo un brutto placcaggio durante una partita, invece di discutere, si misero a ridere a crepapelle consolidando così l’inizio della loro grande amicizia.
Nicky ha una sorella, Kat, che esercita come paramedico presso la caserma dei vigili del fuoco della città. I tre ragazzi sono cresciuti insieme, soprattutto dopo che i due fratelli rimangono orfani, condividendo ogni esperienza di vita. Kat è la sorellina piccola, anche se solo di pochi mesi, da proteggere da tutto e tutti, soprattutto dopo un ballo scolastico finito male per Kat, motivo per cui Nicky fa promettere a Ryan di proteggerla ad ogni costo e che mai e poi mai nessuno sportivo, soprattutto un giocatore di hockey, la possa avvicinare. Ma il destino vuole che la sera del ballo, Ryan per farla smettere di piangere, la bacia e poi scappa.

Doveva essere lamico di cui lei aveva bisogno, non luomo che laveva baciata per farla smettere di piangere la sera del ballo. Lo stesso uomo che si era tirato indietro e che non laveva rincorsa, quando lei era fuggita via. Lo stesso idiota che lamava allora, e che adesso non riusciva ancora a immaginare la propria vita senza di lei.

Da allora i suoi sentimenti per Kat non sono mai cambiati, anzi adesso è sempre più difficile resistere alla bellissima donna che è diventata, ma soprattutto non infrangere la promessa fatta al suo migliore amico. Una sera finito il turno di notte al lavoro, Kat si reca alla stazione di servizio per fare rifornimento, e assiste in prima persona ad una rapina armata dove viene presa come ostaggio, ma per fortuna tutto si risolve per il meglio, la polizia fa il suo dovere portando la giovane spaventata in Centrale. Chiama per farsi riportare a casa, il suo amico Ryan, di cui anche lei è segretamente innamorata da sempre, e una volta sotto casa, gli chiede un bacio per poter dimenticare la brutta sensazione del rapitore sulla propria pelle. Ma questo non fa altro che spingere i due ragazzi ad ammettere l’attrazione reciproca e niente sarà più come prima. Riusciranno a tenere nascosto questo sentimento a Nicky, che è ancora in fase di ripresa dopo un brutto infortunio?
Ho affrontato la lettura di questo libro piena di speranza e curiosità, perché sono una appassionata del genere sport-romance, e la trama mi aveva attirato all’istante. Ma devo ammettere che più mi addentravo nella lettura, e meno ero coinvolta, la storia è interessante e piena di spunti, ma ahimè non sono stati elaborati fino in fondo dall’autrice. Più della metà del libro, ci spiega gli schemi e le nozioni sulle tattiche di gioco; che sì, possono essere coinvolgenti per una appassionata, ma così descritte risultano molto tediose e portano il lettore a distrarsi facilmente. La storia dei due protagonisti è molto scarna e povera di contenuti, è la classica storia dei due migliori amici che condividono tutto a parte la sorellina di uno perché è off limits, ma inevitabilmente finisce per stare insieme al ragazzo che non doveva avvicinarsi a lei. Ho trovato molto bello lo stile dell’autrice, ha grandi potenzialità e sicuramente i suoi romanzi precedenti sono bellissimi, ma forse il cambio di genere ha influito molto sulla riuscita del libro. La scrittura è molto discorsiva e a tratti caotica, ho faticato molte volte a capire il concetto stesso. Sicuramente darò un’altra possibilità all’autrice con il prossimo volume della serie, perché questo libro è come una pietra grezza che ha bisogno di essere lavorata ed affinata per risultare splendente e bellissima.

Alla prossima recensione smeraldine, e perdonate la mia recensione non proprio positiva, ma il mondo è bello perché vario e la mia non vuole essere assolutamente una critica, ma soltanto un punto di vista da cui se vi va, potrete prendere spunto.

Un abbraccio la Vostra Queen

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.