Ex di Emma Chase

Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe? Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore.

ex

Recensione di Esmeralda – Ex di Emma Chase, contemporary romance in uscita oggi, 5 febbraio (mio compleanno) grazie a Newton Compton.

Emma Chase è una certezza, sono anni che leggiamo i suoi romanzi e non ci ha mai deluse anche se i picchi delle prime due serie, Tangled e Sexy Lawyers, non è più riuscita a raggiungerli (ovviamente questo è il mio personalissimo parere). In Ex abbiamo per l’appunto due ex fidanzati del liceo che si incontrano nuovamente dopo anni di lontananza e si rendono conto che l’amore che li legava da ragazzi non si è mai esaurito. Hanno avuto altre storie, occasionali e non, ma il posto che occupavano nel cuore l’uno dell’altra non è mai stato preso da nessuno. Certo se il destino, o meglio la follia dei genitori di Callie e la loro mania di scambiarsi effusioni in luoghi e momenti poco consoni, non si fosse messo in mezzo con ogni probabilità i due si sarebbero convinti di stare bene e avere una vita perfetta. Garrett è il prof più amato del liceo e coach della squadra di football, ha una bella villa, una famiglia travolgente, tanti amici e il suo inseparabile cane Snoopy che lo segue ovunque e gli riempie la vita. Callie ha appena avuto la tanto agognata promozione nel teatro in cui lavora da anni a San Diego e vede aprirsi davanti a sé un brillante futuro. Insomma divisi sembrano stare benissimo…lavorativamente parlando, ma l’amore? Beh quello sembra aver mollato gli ormeggi da un pezzo, nella loro vita esistono solo la famiglia e gli amici dal lato affettivo. Complice l’incidente dei coniugi Carpenter, Callie si vede costretta a prendere un’aspettativa e passare un anno della sua vita nella cittadina della sua adolescenza. Il posto di docente di teatro è libero e quindi si trova a lavorare a stretto contatto con il suo primo amore Garrett Daniels.

Garrett – A scuola eravamo la coppia con la C maiuscola, come Brenda e Eddie nella canzone di Billy Joel. L’acclamato quarterback e la regina del teatro. Era l’amore della mia vita, ancora prima che capissi cosa diavolo vuol dire amare. E anche dopo che finalmente l’ho capito. Ci siamo lasciati quando è partita per l’università e io sono rimasto qui nel Jersey.

Callie – Corre verso di me con la stessa falcata che ricordo ancora alla perfezione, anche se in tutto il resto mi sembra più grande e più maturo. I miei occhi lo riconoscono, e il mio cuore, che accelera a mano a mano che si avvicina, pare avergli organizzato una festa di benvenuto proprio nel mio petto.

Capirete bene che questi due sono destinati a tornare insieme e la vicinanza li aiuterà a capire che non possono più pensare di tornare a una vita di cui l’altra persona non faccia parte. Emma Chase ha scritto una storia d’amore lineare con qualche flashback sul passato dei protagonisti. Nessuno scossone arriverà a turbare la loro relazione, giusto qualche piccola incomprensione dovuta alle relazioni passeggere di Garrett che a Callie vanno di traverso. So che sono una rompi ma avrei voluto meno sole cuore e amore. Mi piacciono i conflitti, le difficoltà, mi fanno sembrare le storie più realistiche e riescono a farmi provare maggiori emozioni. Con questo non voglio dire che Ex sia privo di emozioni, Garrett è dolcissimo ed è impossibile non amarlo anche quando diventa piuttosto sboccato (marchio di fabbrica della Chase), il doppio POV funziona alla grande e vi permetterà di affrontare diverse situazioni riguardanti l’adolescenza in cui mi sono rivista molto essendo prof anch’io. Ho molto apprezzato questo aspetto di voler unire più cose e porre l’attenzione sul mondo della scuola, anche il lato erotic è ben equilibrato e le scene di passione non prendono il sopravvento sulla storia.

«Sei sempre stata la mia ragazza, Callie, anche quando non lo eri più. Capisci quello che voglio dire?». Annuisco. «Sì, so esattamente quello che vuoi dire». Continuiamo a parlare delle cose importanti e di quelle superflue della vita. Accorciamo la distanza tra dove eravamo rimasti e dove siamo adesso, risistemando tutte le crepe, gli anni e i pezzi mancanti. Ed è così che siamo ripartiti. Che abbiamo cominciato. Che siamo tornati a essere noi… di nuovo.

4 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.