Desiderio demoniaco di Nadine Mutas

Titolo: Desiderio demoniaco (Amore e magia #2)
Autrice: Nadine Mutas
Genere: Paranormal Romance

Attenzione: il romanzo include un’eroina formidabile che ama usare imprecazioni e sarcasmo, un eroe demone tanto deciso a conquistare la sua femmina quanto mostruosamente fico, e una gran quantità di risate e scene bollenti. Procedete con cautela e tenetevi qualcosa di fresco da bere a portata di mano.

Lui le mostrerà che il lato oscuro ha ben altro da offrire oltre ai biscottini…
Un’aggressione a base di una misteriosa magia oscura trasforma la giovane strega Lily Murray in un essere come quelli che combatte da una vita: un demone. Mentre cerca di affrontare i propri nuovi, oscuri istinti — e tenta disperatamente di non uccidere i propri cari — Lily guadagna senza volerlo la protezione di un demone della sua stessa specie. Lui è più che felice di darle una mano e insegnarle le basi. Ed è anche decisamente troppo bello per poterlo maneggiare in sicurezza.
Alek Kuznetsov ha finalmente trovato la compagna perfetta: bella, intelligente, divertente, e naturalmente un demone duhokrad come lui. L’unico problema è che lei vuole tornare a essere una strega, nel qual caso non potranno accoppiarsi. La soluzione? Pur offrendosi di aiutarla a trovare l’incantesimo giusto per invertire la trasformazione, Alek si propone di convincerla che restare nel lato oscuro offre vantaggi maggiori dei semplici biscottini.

 

Recensione di Sara – Desiderio demoniaco di Nadine Mutas, secondo volume paranormal romance della serie Amore e magia, pubblicato il 17 Maggio 2018 Self Publishing.

Sarò sincera, non mi aspettavo un libro su Lily o, almeno, non così presto. Pensavo che questo secondo volume della serie raccontasse la storia di Maeve, soprattutto per com’era finito Seduzione demoniaca, e invece no. Nadine Mutas mi ha stupita ancora con la storia di Lily e Alek, una storia inaspettata ma capace di conquistarti dalle prime righe.

“Era come se Alek fosse una calamita e lei il metallo che era attirato da lui, come se la sua sopravvivenza dipendesse dal sentire sotto il palmo della mano il liscio calore della sua pelle.”

Lily Murray è quel tipo di ragazza che si ama o si odia. É schietta e sincera, senza filtri ma assolutamente vera. Non è capace di nascondere ciò che prova o quello che pensa. Più di una volta ha dimostrato la sua lealtà alle persone che ama, ha rischiato tutto per proteggerle e tenerle al sicuro, perché Lily è così: lei se ne frega delle regole se deve aiutare qualcuno a cui tiene.
Questa volta, però, sarà lei ad aver bisogno di aiuto, di rassicurazioni dalle persone che fanno parte della sua vita.
Lily pensava di essere stata drogata, non si aspettava che la puntura di un dardo avesse il potere di cambiare la sua natura, di trasformarla in ciò che le streghe cacciano: un demone.
Si ritroverà a dover fare i conti con la natura di demone, con i suoi desideri e, come se non bastasse, non si è trasformata in un demone qualunque, ma in un demone che ha bisogno di uccidere per sopravvivere.

Alek è stato mandato a sorvegliare casa Murray e tenere al sicuro una strega: Maeve. Da dieci anni è al servizio del Signore dei Demoni e mai avrebbe immaginato che, grazie a questo compito, si sarebbe innamorato di una strega. Lily popola i suoi sogni e desideri da settimane. Dalla prima volta che ha posato gli occhi su di lei è rimasto folgorato e giorno dopo giorno ha osservato i suoi movimenti, le sue abitudini e preferenze, tenendo conto di ogni più piccola abitudine della strega. Lei è così vera, forte e determinata che il demone ha completamente perso la testa per lei, ma c’è un problema: Lily è una strega, non appartiene alla sua stessa specie di demone e, per questo motivo, non avranno mai un futuro.

La specie di demone a cui appartiene Alek può prendere come compagna solamente un demone della sua stessa specie. Pensava di dover guardare da lontano Lily per sempre, eppure ora lei è come lui. Inspiegabilmente, lei è diventata un demone e ora Alek può conquistarla, rivelarle ciò che prova.
Solo che Lily non è un vero demone e l’unica cosa che la ragazza desidera più di tutto è tornare ad essere una strega.

“Il vero amore è tenere alla felicità di un’altra persona più che alla tua.”

Alek ha promesso di aiutare Lily ad ambientarsi e abituarsi alla trasformazione, ad essere un demone e a rimanere in vita nonostante il suo bisogno di uccidere. Lily dovrà fare i conti con i pregiudizi che per anni le hanno fatto compagnia, perché ha sempre pensato che tutti i demoni fossero cattivi e assassini, eppure il demone biondo che la sta aiutando, riesce a mandarla in confusione e, giorno dopo giorno, a spezzare le convinzioni con cui sua zia Isabel l’ha cresciuta.

I demoni hanno una famiglia, delle tradizioni e dei legami come qualsiasi altro essere vivente. Alek le dimostrerà che può scegliere di chi nutrirsi e, al tempo stesso, rendere la città più sicura prendendo la vita di assassini, spacciatori e stupratori.
Il mondo da demone non sembra così male, ma c’è una parte di Lily che è sparita quando è stata trasformata: lei era abituata a sentire la magia dentro di sé e ora al suo posto c’è solo un enorme vuoto. La speranza di trovare una cura è l’unica cosa che la fa andare avanti, resistere e lottare. Merle e sua madre stanno facendo l’impossibile per capire come spezzare la magia che l’ha resa un demone e Lily è loro grata, perché ha bisogno di tornare ad essere se stessa.

“C’era anche il fatto che una piccola parte di lei non voleva lasciare Alek. Follia, ecco cos’era. Lo conosceva da meno di ventiquattro ore. Aveva a malapena sfiorato la superficie del suo carattere. E tuttavia, il modo in cui si sentiva quando era vicino a lui.. era come se qualcosa che le era mancato – una mancanza di cui non era stata nemmeno consapevole – si fosse messo a posto. Lui la faceva sentire al sicuro. In un momento, in una situazione in cui il mondo intero le era crollato addosso, in cui lei non era più sicura nemmeno della propria identità, Alek era riuscito chissà come a stabilizzarla.”

Lily è sempre scappata dalle relazioni serie, non ne vuole. Quello che sua zia Isabel le ha insegnato per anni è che l’amore rende deboli, succubi. L’ha visto succedere a sua madre e non è disposta a lasciarsi andare completamente con il demone che pian piano si è intrufolato nel suo cuore. Alek la vuole come compagna, la corteggia e la conquista, ma c’è un muro dentro di lei che nemmeno il bel demone può abbattere.
O, almeno, questo è ciò che pensa Lily, perché dovrà fare una scelta, dovrà capire cos’è disposta a perdere davvero e chi vuole essere. Le cose belle non durano per sempre, soprattutto se sei tu ad allontanarle e Lily dovrà fare i conti con le sue decisioni.

I personaggi di Nadine Mutas sono capaci di conquistarti e farti sentire parte della storia, sono divertenti, forti ma anche dolci, determinati e capaci di farti sentire sulla pelle i loro desideri, l’amore.
Assolutamente una lettura da non farsi scappare se amate il genere!

“Il cuore di Lily capì ciò che la ragione aveva sempre saputo: forse, spiccare il balzo attraverso quell’abisso non era poi così spaventoso quando ci si rendeva conto di non essere i soli a saltare.”

5 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.