Chocolate & The City di Rona Persichetti

Chocolate & The City

Trama Sara è un brillante avvocato di trentatré anni che, stanca del suo lavoro poco gratificante e sottopagato, dopo la delusione della sua storica relazione finita malissimo, decide di cambiare vita e trasferirsi a Londra. Dopo l’iniziale periodo di difficoltà, in cui, alla disperata ricerca di un lavoro, è costretta persino ad alloggiare in un lugubre ostello, viene assunta in uno degli studi legali più prestigiosi della City e si trasferisce in un quartiere elegante insieme a una ragazza francese. Il lavoro inizia così ad assorbire tutta la sua vita, ma gli sforzi e le notti insonni a lavorare daranno i frutti desiderati, aprendole le porte per una luminosa carriera. Inoltre, grazie all’incontro con un italiano, Daniele, anche lui avvocato in carriera, tutti i tasselli della sua vita, compresi quelli sentimentali, sembrano tornare al posto giusto. Ma, come si sa, l’apparenza spesso inganna… e la vera felicità ha sempre un prezzo da pagare.

Chocolate & The City di Rona Persichetti, contemporary romance pubblicato il 23 maggio da BookRoad.

Quando è arrivata la mail con la nuova uscita targata BookRoad mi sono innamorata della cover e letta la trama ho deciso che era troppo carino per lasciarmelo sfuggire. Mi ero persa la precedente pubblicazione di Rona Persichetti, Una Spa per la mente, ma con questo romanzo è riuscita a incuriosirmi e credo che, tempo permettendo, proverò a recuperarlo in futuro.

Lo stile di Rona è scorrevole e la storia che racconta potrebbe essere reale, non forza mai la mano e le avventure di Sara potrebbero essere accadute davvero a uno dei nostri giovani migrati a Londra in cerca di maggior fortuna in ambito lavorativo.

Perché l’Italia sarà anche il belpaese, ma di lavori soddisfacenti ne offre davvero pochi. Spesso quei posti vengono affidati a chi non se li meriterebbe nemmeno, perché le conoscenze da noi hanno troppa importanza e la bravura viene spesso messa in secondo piano. Cosa ti resta da fare quando la tua vita è a un punto morto? Buttarti e sperare che il paracadute si apra!

Sara, delusa dal lavoro e dalla sua relazione naufragata, sceglie Londra per provare a rinascere e la scelta sembra azzeccata. Nonostante le iniziali difficoltà, di cui vi ho parlato nella tappa del Blog Tour La vita di una giovane italiana a Londra, Sara trova un lavoro gratificante in cui mette tutte le sue energie.

Le sue capacità, che in Italia venivano sottovalutate e sottopagate, a Londra vengono esaltate, il capo pretende tantissimo da lei, le nottate passate in ufficio perché ‘il cliente viene prima di tutto’ smette di contarle perché diventano tantissime, ma le gratifiche arrivano, sia in ambito economico che come prestigio. Sara è pervasa da un’energia che sembra inesauribile, non le sembra vero di vedersi riconoscere dei meriti, non era abituata, ma il lavoro comincia a sopraffarla.

Non è semplice rendersi conto di aver perso se stessi per stare dietro a un lavoro. L’appagamento spesso non ti fa notare cosa non va e se all’ambito lavorativo si aggiunge l’interesse di un affascinante avvocato di successo, accorgersi di cosa non va è ancora più difficile.

L’avvocato Daniele Lorenzini è un gran bel ragazzo molto ambizioso, che conosce durante un colloquio e che inizialmente non le fa una gran bella impressione. Certo è molto affascinante e sembra davvero un buon partito. In fondo a Londra si sente sola e l’interesse di uno tra gli avvocati più quotati del momento non le può certo essere indifferente. Daniele è ciò di cui ha bisogno, comprende i suoi orari folli, visto che sono anche i suoi, non le fa pressione su nulla e si vanta di avere al suo fianco una donna in carriera come lei. Cosa potrebbe desiderare di più dalla vita?

A Sara sembra di aver trovato l’El Dorado, fatica a credere che in così poco tempo abbia rimediato il lavoro e il fidanzato perfetti. Ma siamo sicuri che sia così soddisfacente avere una vita che ruota 24 ore su 24 attorno al lavoro? Siamo certi che sia questa la felicità? Siamo certi che ‘venire sempre dopo il cliente’ sia ciò che desidera da una relazione?

L’ambizione è un’arma a doppio taglio, ti dà e ti toglie in egual misura e Sara sarà così accecata dalla sua voglia di emergere che finirà per sottovalutare chi le sta attorno e non vedere che l’uomo che può fare per lei è più vicino di quanto abbia mai immaginato.

Mi è piaciuto molto il modo in cui Rona ha trattato l’argomento, mi sono sentita Sara, nonostante non condividessi quasi nulla delle sue azioni. Sara viene assorbita totalmente dal suo lavoro, tanto da mettere in pausa la sua vita. Il lavoro diventa la sua vita e anche la scelta del fidanzato rispecchia questa scelta. Daniele rispecchia l’uomo che non vorrei mai avere al mio fianco, quello che ti dà per scontata, quello che ti sfoggia come un gioiello, ma che non si interessa mai a come stai realmente, quello che preferisce passare il tuo compleanno chiudendo un affare che abbracciato a te. Bisogna scappare a gambe levate dai Daniele di cui è pieno il mondo. Gli uomini la cui spocchia si vede a chilometri di distanza. Gli uomini che pongono se stessi al centro dell’universo e per cui tu sei solo un ornamento.

Il problema di Sara però non è da ricercare in Daniele, è lei a fare del suo lavoro ciò che la identifica, è lei che non concede alla sua essenza di uscire perché imbrigliata in tailleur e scomode scarpe col tacco assassino, è lei a non concedersi nessuna libertà. Questo fino a quando qualcuno non le farà notare che può esserci molto più di questo e che il lavoro non deve assorbire tutto. Non vi dirò di chi si tratta, questo lo scoprirete solo leggendo, ma vi assicuro che lui lo apprezzerete tantissimo e chissà che possa far aprire gli occhi anche a Sara.

Chocolate & The City di Rona Persichetti è un libro davvero carino che, nonostante la leggerezza, porta a riflettere su quali siano le cose che devono avere priorità nella nostra vita. Un romanzo che consiglio a chi ha voglia di staccare da tutto e respirare i profumi e la vitalità di una città che è energia pura.

4 stelle

Chocolate & The City

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.