Aspetta con me di Amy Daws

Titolo: Aspetta con me
Autrice: Amy Daws
Genere: Contemporary Romance
Trama: La scrittrice di romanzi rosa Kate Smith, colta da improvviso blocco dello scrittore, farebbe di tutto per tornare a scrivere mentre sta cominciando l’ultimo volume della serie erotica best seller Bed ‘n Breakfast.

Persino entrare di nascosto nella sala d’attesa del Tire Depot, perché lì le parole fluiscono come il caffè gratis, dolci e caldissime.
Riesce a passare inosservata fino a quando Miles Hudson, affascinante meccanico, nota la strana rossa che entra ed esce dall’ingresso dei dipendenti.
Ma la ragazza è troppo intrigante perché lui faccia la spia.
Collaudare l’idea della rossa per un nuovo libro sembra un’alternativa decisamente migliore.

Recensione di Sara – Aspetta con me di Amy Daws, contemporary romance autoconclusivo pubblicato il 27 Marzo 2019 da Hope Edizioni.

Sapete cosa amo degli autori? Quando sono capaci di mettersi a nudo.
Ogni personaggio di cui scrivono, ogni loro storia è un pezzo della loro anima, ma quando raccontano qualcosa di personale nei libri, seppur romanzato, è molto più di una piccola parte.
Amy Daws l’ha fatto con questo libro.
Si è esposta e messa a nudo, facendomi ridere e riflettere, raccontando di come spesso un autore trovi l’ispirazione nei luoghi più strani e ciò possa poi portare a conseguenze inaspettate.

“Lo bacio come se la mia felicità dispendesse da quello. Perché a questo punto, è palese che è così. Miles Hudson è il sole e l’aria, la luna e le stelle.”

La storia di cui vi parlo oggi vede come protagonista Kate Smith, una scrittrice di libri erotici, nemmeno trentenne, alle prese con il famigerato e temuto blocco dello scrittore. Deve portare a termine l’ultimo volume della sua serie, ma da settimane non riesce a trovare l’ispirazione per buttare giù qualche riga decente.
Complice un cambio d’olio, si ritrova nella sala d’attesa di un’officina meccanica e qualcosa cambia dentro di lei. All’interno del Tire Depot Kate ritrova l’ispirazione per scrivere e così, giorno dopo giorno, cercando di passare il più inosservata possibile, si ritrova seduta a uno dei tanti tavolini, bevendo caffè gratis e approfittando delle paste offerte dall’officina, a scrivere finalmente l’ultimo libro che i suoi fan stanno aspettando!

Kate, però, non è riuscita nel suo intento di non essere notata. Il meccanico Miles Hudson si è accorto della bella ragazza rossa che da settimane approfitta della loro sala d’attesa. La curiosità lo spinge a scoprire il vero motivo che porta quella sconosciuta nella loro officina ogni singolo giorno e, grazie ad uno svenimento improvviso – scena molto librosa, ovviamente – Miles ha la possibilità di farlo, seduto al tavolo di un locale, per capire chi sia questa donna misteriosa e sexy che dice di chiamarsi Mercedes.

“Credi di conoscere qualcuno. Pensi che forse ti sei sempre sbagliato, e che in realtà là fuori ci siano brave persone che con te sono oneste e sincere. Autentiche. Ma poi scopri che ti sbagliavi, hai toppato in pieno.”

Sicuramente avrete notato il cambio di nome. Mercedes è lo pseudonimo di Kate nel mondo dell’editoria. È la donna che vuole essere, disinibita e divertente. Mercedes è il nome che confessa al meccanico, spacciandolo per proprio.
Inutile dirvi che tra i due si crea un legame che, pian piano, viene approfondito. Ormai hanno una routine tutta loro: quando Kate è al Tire Depot per scrivere, Miles si ritrova a farle spesso compagnia, parlando con lei, scherzandoci e approfondendo la questione del perfetto fidanzato libroso. Perché Kate è così che descrive Miles. Un uomo bello e forte, diretto e divertente, possessivo e passionale. Chi non ne vorrebbe uno?
Tra i due nasce un’amicizia che si trasformerà presto in altro, quando capiranno di essere attratti l’uno dall’altra.
La giovane scrittrice proporrà un accordo al meccanico, un accordo divertente e da cui entrambi potranno trarre vantaggio.
Quella che doveva essere solo una storia di sesso tra amici e ricerca per un libro, diventerà molto di più, scombussolando più di una volta i sentimenti che provano entrambi, portandoli a porsi domande che forse sarebbe meglio ignorare.

Apparentemente innocenti, le verità nascoste feriscono peggio di un coltello affilato quando vengono portate alla luce. Hanno la capacità di far crollare le sicurezze di una persona, di farle perdere la fiducia costruita.
La vera domanda è: queste bugie bianche che Kate ha detto a Miles distruggeranno tutto per sempre?
Aspetta con me è un libro che mi sento di consigliare perché capace di far sorridere e sognare, perché anch’io spero di trovare presto quel tipo d’amore basato sull’amicizia, condito con tanto desiderio, passione e un pizzico di follia.

“Ecco perché adesso ho solo rapporti occasionali. Non posso dedicarmi completamente di nuovo a qualcuno. Non ancora. E qualcosa mi dice che Mercedes è qualcosa di troppo bello per un rapporto occasionale.”

Ma questo non è solamente un romance divertente. Il passato di Miles è una parte fondamentale dell’uomo che è diventato ora e fa capire che a volte, dietro a comportamenti strani, spesso si nascondono ferite che non sono ancora guarite. Le scottature fanno paura, avere il cuore spezzato anche. Il terrore di poterci ricascare è tanto e Miles dovrà fare i conti con chi era e chi è adesso, ma soprattutto capire che Kate non ha nulla in comune con il suo passato. E darle così la possibilità di guarire finalmente le sue ferite.

Ho fatto le ore piccole per leggere quasi tutto il libro, vi basta questa motivazione per convincervi a prendere in mano questa storia?
Penso che adesso inizierò a visitare officine meccaniche a casaccio nella speranza di trovare il mio Miles, perché ammetto che l’uomo che piace a me è abbastanza simile a lui: non mi piacciono i ragazzi sempre perfetti in giacca e cravatta, con i capelli sempre in ordine e una boccetta di profumo addosso. Molto meglio l’uomo vero, sporco di grasso e imperfetto!

5 stelle

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.